Wonder

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 06-01-2018 alle 19:17

Wonder (USA/Hong Kong | 2017 | 113min)
Jacob Tremblay (Auggie), Owen Wilson (Nate), Izabela Vidovic (Via), Julia Roberts (Isabel).
Sceneggiatura: Stephen Chbosky, Steve Conrad & Jack Thorne
Regia: Stephen Chbosky
Genere: Drammatico | Starwarsiano

Tratto dal romanzo di J.R. Palacio del 2012, la pellicola racconta la storia di August Pullman, ragazzo affetto da una malattia genetica, che dalla nascita è costretto ad essere sottoposto a continue operazioni chirurgiche. Il ragazzo presenta una faccia segnata da cicatrici e malformazioni. Segni con cui dovrà lottare per il resto della sua vita. Quello che vedremo è concentrato solamente sul primo, in assoluto, anno di scuola media di August.

Il film si pone l’obiettivo di raccontare questo stralcio di vita, da punti di vista differenti. Prima quello di August, poi quello di Via, successivamente quello degli amici Jack e Miranda. Il tutto è ben strutturato ed i punti di vista dei vari personaggi entrano in gioco quando siamo più interessati a scoprirli.

Non nego che sia un film drammatico, nel senso che commuove in diversi passaggi; tu sei li che fai di tutto per trattenere le lacrime dando un tono alla tua virilità. La realtà è che è pure un film comico. L’ironia del ragazzo è la base con cui riusciremo a staccarci da quel fottuto fazzoletto di carta che teniamo fra le mani. Ma con un padre come Owen Wilson non poteva essere diverso. Ebbene sì, Owen Wilson è il padre del ragazzo. L’analcolico biondo che fa impazzire il mondo abbandona i panni del belloccio rubacuori e fa spazio al padre di famiglia. Mi permetto di dire, che era pure ora. La sempre bella Julia Roberts incanta anche vestita da befana.

La scuola è un posto per bulli, e figurarsi un ragazzo con una faccia malformata, come potrà vivere in questa società dove danno BORSE DI STUDIO ALLE MEDIE??? Ma in che mondo viviamo (Make USA Great Again)!
Per farla breve, il ragazzo ha la capacità di tirare fuori il meglio dalle persone, e forse il messaggio del film sta proprio nella frase finale, che dice che ogni persona ha una battaglia da affrontare, un segreto da nascondere, una vita del cazzo. La cosa che si può fare è essere gentili con gli altri. Basta esserlo anche un solo attimo per rendere la vita migliore. Per renderla meravigliosa.

[imdblive:id(tt2543472)]
Voto di IMDb: [imdblive:rating] con [imdblive:votes] voti
Voto di Bat-Fiz: 4 Star Wars su 5

 

 

Informazioni su bat-fiz

bat-fiz

Collaboratore ufficiale di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a batfiz@finalciak.com