The Wolf of Wall Street

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 20-02-2014 alle 15:00

verticale_Layout 1

The Wolf Of Wall Street (USA, 2013, 180min)
Regia: Martin Scorsese
Cast: Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner, Jon Bernthal, Jon Favreau, Jean Dujardin, Joanna Lumley, Cristin Milioti.
Genere: Biografia, Commedia, Crimine, Drammatico, Soldi soldi soldi tanti soldi lodati siano i soldi e beneamati soldi

Fine degli anni ’80. Jordan Belfort, ventiduenne, fa un apprendistato con Mark Hanna (un perfetto Matthew McConaughey) che gli isegna la prima regola di Wall Strett: prendere i soldi agli investitori per arricchirsi. La seconda regola è di masturbarsi e assumere cocaina, altrimenti lo stress lo avrebbe distrutto. Putroppo Jordan è vittima del Black Monday del 1987, e si ritroverà subito con le gambe all’aria. Viene in suo aiuto il mercato PennyStock, dove le spese di commissione sono del 50%. In pochi anni fonda e fa crescere una società finanziaria, imponendola tra le grandi del mercato americano. Il ragazzo della classe media, riescie a sfondare diventando ricco e migliorando la propria condizione sociale; il sogno americano. Belfort crescerà con il crescere dei suoi soldi: la Jaguar diventerà una Lamborghini, l’appartamento diventerà una lussuosa villa sopra tre ettari di proprietà a Long Island. Cambierà la moglie, cambieranno le droghe, per una scala di successo e follia che non sembra avere mai fine.

the-wolf-of-wall-street-leonardo-di-caprio-recensione-anteprima

Martin Scorsese, ci riporta alla mente Gordon Gekko (Michael Douglas, Wall Street 1987), utilizzando il suo Leonardo DiCaprio che si conferma un ottimo attore. Vediamo poi anche un pizzico di Quei bravi ragazzi grazie agli amici del protagonista affamati di soldi. A vantaggio del regista va l’ambientazione che ricorda (ed alcune volte sembra addirittura citare) giochi come GTA Vice City, che a sua volta è un’enorme citazione di capolavori del cinema.

The-Wolf-of-Wall-Street-Trailer1

The Wolf of Wall Street è la tipica storia alla Scorsese con l’ascesa e la conseguente caduta del protagonista, per una pellicola che prenderà a mio parere almeno un Oscar.

the-wolf-of-wall-street-trailer-in-german-is-even-funnier-than-the-english-version

Anche se in ritardo, vi consiglio di vederlo, soprattutto se siete dei maschietti. La quantità di donne è veramente spropositata, e la moglie di Jordan Belfort è la cigliegina sulla torta.

Voto di IMDb: 8,5 con 215,981 voti
Voto di Snake Plissken: 8
Voto di Sirius Black: Una eccellente quantità e qualità di fica.

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.

  • E’ pur vero che dopo ogni film che fa Scorsese ci sono delle candidature all’Oscar a prescindere (come per i Coen), ma questo è uno dei suoi film forse più “completi”. Voglio dire, c’è di tutto: si ride, c’è dramma, ci sono scene grottesche, il ritmo è incalzante nonostante l’assenza di scene d’azione e le 3 ore filano via (quasi) lisce… e il tutto è condito da una quantità esagerata di figa e droga! Il fatto che sia ispirato al libro dello stesso J. Belfort fa pensare che se è vera anche solo la metà della storia, beh cazzo ha avuto davvero una vita intensa!
    Regia sempre di spessore, DiCaprio a mio avviso mai così vicino alla statuetta, di sicuro uno dei film dell’anno! 8,5

  • bat-fiz

    Non ha soddisfatto le mie aspettative…ma questo é poi un rito per me, questo film le ha sorpassate. É straordinario non solo per la storia che può essere reale, romanzata o come caspita vi pare, é proprio esaltante la regia e l’ibterpretazione dei personaggi. Ma io dico: perché di caprio deve far dei film così belli!! Cosa cazzo è cambiato da quella volta con il Titanic!! Cosa cazzo ha assunto! Ci sono scene straordinarie che anche un puritano direbbe:” eccheccazzo. É bello!”
    E le donne…porc

  • Scorsese devo vederlo rigorosamente in Home Theater, con varie pause…