Terra Nova

Categorie: Recensione, Serie TV

Pubblicato il 10-07-2012 alle 7:20

Creatori: Craig Silverstein, Kelly Marcel; Produttore: Steven Spielberg; Cast: Jason O’Mara, Shelley Conn, Christine Adams, Allison Miller, Landon Liboiron, Naomi Scott, Alana Mansour, Stephen Lang.
Anno di produzione: 2011
Una serie da 13 episodi da 45 minuti. La serie è stata cancellata.

Trama
Siamo nel 2149 e la Terra è diventata un pianeta invivibile, per girare per strada devi essere atrezzato di mascherina anti-smog e se vuoi procreare puoi fare al massimo 2 figli (forse per problemi di sostegno statale alle famiglie?…Mah..)
Un ambiente decisamente Orwelliano, nella contrapposizione di tecnologia e difficoltà di vita, viene scoperto un grande mondo decisamente inospitale.
Infatti, alcuni anni prima degli scienziati scoprirono un varco dimensionale che, a seguito di sonde mandate in esplorazione, si determinò il passaggio verso un nuovo mondo.

Il problema sostanziale è che il varco avrebbe potuto essere un portale che avrebbe mandato gli uomini indietro nel tempo, in tal caso non utilizzabile perché se nella fisica attuale, ogni azione è seguita da un’opposta reazione, il loro trasportarsi in questo mondo avrebbe creato cambiamenti in quello attuale … Giusto Doc? …
Però il problema fu risolto con la comprensione che il portale era un varco in un mondo non correlato al loro per cui altamente utilizzabile per affondare nuove radici.

A questo punto iniziano i traslochi. Non prima donne e bambini, ma prima chi ha i soldi e chi è utile a questa nuova realtà.
Qui entra in gioco la famiglia Shannon che anchessa è stata scelta per trasferirsi con il decimo pellegrinaggio, ma prima però deve far evadere il capofamiglia dalla prigione. Infatti Jim (Jason O’Mara) poliziotto della omicidi, venne arrestato per aver picchiato un ufficiale che cercò di prendere in consegna la sua terza figlia. Così attraverso qualche sotterfugio evade e riesce ad infiltrarsi col decimo pellegrinaggio verso la nuova colonia: Terra Nova.

Come sarà la vita in questa giungla selvaggia …

Pare davvero un paradiso fino a quando non trovano dinosauri e ribelli pronti a tutta per affondare i le regole della colonia.
Insomma, un idea interessante, col forte impatto che rimanda subito ad un grande successo del produttore (Jurassic Park), ma ahimè macchiata da un Lost appena concluso.

Alcune puntate della serie sono state mandate in onda in contemporanea con l’america … novità che sky ha ripreso sempre più spesso …

Promossa come la serie evento dell’anno, è risultato il flop dell’anno, tanto che, dalle voci che sono sorte sul web, pare che la cancellazione sia già stata effettuata, ma avendo già speso il budget per una seconda serie hanno ben pensato di rimboccarsi le maniche. Ora se l’unica speranza per un futuro migliore si trova 85 milioni di anni nel passato, mi domando se anche Spielberg non debba fare qualche passo indietro…

Voto di IMDb: 6,7 con 34.498 voti
Voto di Bat-Fiz: 6 ( inizialmente ti prende ma poi ti svoglia nel giro di 3 puntate)

 

Informazioni su bat-fiz

bat-fiz

Collaboratore ufficiale di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a batfiz@finalciak.com

  • Doc Brown

    Voto 4. Effetti speciali patetici, trama banale e noiosa (in pratica Jurassic Park su Pandora)…
    Non si scherza con il continuum tempo-spazio

  • CiccioBastardo

    La puntata pilot mi aveva preso e incuriosito, poi a fatica sono arrivato alla numero 4 e dopo ho deciso di rispolverale il mio hobby della filatelia.
    Serie che poteva spaccare con potenzialità (grazie al badget) grandissime, tutti soldi buttati per colpa di una trama banale e effetti speciali primi anni 2000.
    Sapere che fanno una seconda stagione di “questa roba” e non una di Alcatraz mi indispone molto…

    • Axel Foley

      però la recensione di Alcatraz…