Wolverine – L’immortale

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 06-08-2013 alle 8:00

wolverine locandinaThe Wolverine (USA | 2013 | 126 min)
(Logan), (Mariko), (Yukio), (Shingen), (Viper), (Noburo), (Yashida), (Harada), (Jean Grey).
Diretto da
Genere: Azione | Avventura | Fantascienza
Scena presente dopo i titoli di coda

wolverine 04Dopo i fatti di X-Men – Conflitto finale troviamo un Logan ritiratosi a vivere da eremita in Canada nei territori dello Yukon; allo stesso modo di Dexter che parla con il padre ormai morto da anni egli è vittima di costanti allucinazioni che gli fanno avere dialoghi con Jean Grey, la donna di cui era innamorato e che è stato costretto a uccidere.
Durante questo isolamento forzato viene trovato da Yukio (non Yu-Gi-Ho come avevamo capito la prima volta), una giovane mutante giapponese con il dono di vedere il futuro.
Yukio è al servizio di Yashida, capo di una potente corporazione tecnologica giapponese, il quale vorrebbe che la mutante dai capelli rossi portasse Logan in Giappone per dargli l’ultimo saluto e per ringraziarlo di avergli salvato la vita nel 1945 dopo la sgancio della bomba atomica su Nagasaki (è già stato fortunato ad arrivare al 2013 dopo tutte quelle radiazioni!)
Wolverine accetta con riluttanza l’invito e si mette sul primo aereo per l’estremo oriente, ma come si sa il Paese del Sol Levante è anche patria di sushi,sashimi, splendidi giardini, alta tecnologia, ninja, samurai, ronin e Yakuza.

wolverine 02Il film è chiaramente tratto dalla miniserie Wolverine del 1982, scritta da Chris Claremont e disegnata da Frank Miller, qui vediamo un Logan che si è separato dagli altri mutanti suoi compagni e che sceglie di vivere in isolamento senza più fare del male a qualcuno.
Diciamo che rispetto al film precedente dedicato al singolo personaggio gli effetti speciali migliorano e gli artigli non sembrano finti e dopo un’accurata analisi non ho riscontrato grosse incoerenze rispetto alle pellicole precedenti sui mutanti, cosa che era successa confrontando X-Men: L’inizio con i precedenti capitoli.

wolverine 01Diciamo che si ottiene un discreto risultato anche se non entusiasmante come quando invece sono presenti tutti gli X-Men al completo e come Capitan America faceva da aperitivo per il grande evento Vendicatori allo stesso modo questo film fa da collante tra X-Men 3 e il prossimo X-Men: Giorni di un futuro passato, dove la sopravvivenza tutto il genere mutante sarà messa alla dura prova.

“Sono il migliore in quello che faccio,
ma quel che faccio non è sempre piacevole…”

Voto di IMDb: 7,2
Voto di Axel Foley: 7
Voto di Doc Brown: 6,5
Voto di Snake Plissken: 7; il vero colpo di scena è la scena dopo i titoli.

 

Informazioni su Axel Foley

Axel Foley

Membro fondatore di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a axelfoley@finalciak.com

  • bat-fiz

    Un film che preferisco mille volte di più nell’ambientazione e nel succedersi degli avvenimenti, del precedente Wolverine Origini. Pochi mutanti ( rispetto ai precedenti Xmen. Ricordo Conflitto Finale, o anche Wolverine Origini) permette una conoscenza maggiore dei personaggi. Non ha molte pretese e vuole scoprire ancora di più i dolori di Logan. Questo mi è piaciuto molto.
    Pecca il finale. Il cattivo, seppur banale agisce con i “mezzi” sbagliati per quel tipo di film.
    Poi un scena finale che merita…

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com