House M.D.

Categorie: Recensione, Serie TV

Pubblicato il 29-05-2012 alle 19:54

House M.D. (2004-2012, USA, 45min a puntata)
Stagioni: 8 Puntate: 176
Sceneggiatura: David Shore (Creatore), Peter Blake, Lawrence Kaplow
Regia: Greg Yaitanes, Deran Sarafian, David Straiton
Cast: Hugh Laurie (Gregory House), Omar Epps (Eric Foreman), Robert Sean Leonard (James Wilson), Jesse Spencer (Robert Chase), Lisa Edelstein (Lisa Cuddy), Jennifer Morrison (Allison Cameron), Peter Jacobson (Chris Taub), Olivia Wilde (Remy “Tredici” Hadley), Kal Penn (Lawrence Kutner), Odette Annable (Jessica Adams), Charlyne Yi (Chi Park), Anne Dudek (Amber Volakis), Jennifer Crystal Foley (Rachel Taub), Amber Tamblyn (Martha M. Masters), Sela Ward (Stacy Warner)…
Genere: Drammatico | Mistero | Medici

House M.D. è finito.
C’è chi lo ama, c’è chi lo odia, ma tutti lo conoscono.
House ha segnato un epoca televisiva (in America soprattutto), insieme a Lost, I Soprano, Sex & The City e molti altri.

Qual’è il suo segreto?
Gregory House, si mostra per la prima volta negli Stati Uniti il 16 Novembre 2004 nel pilot “Everybody Lies”. Tutti Mentono, un’osservazione che è impossibile confutare.
House è un genio maledetto, un sovvertitore sociale, un pessimista, autodistruttivo. Durante le prime stagioni abbiamo esplorato l’animo nero del dottore zoppo e dalla personalità che normalmente odieremmo.

176 puntate, alti e bassi, un protagonista mutevole e una lunga lista di comprimari.
Di certo non è stata la serie TV più riuscita, ma l’impatto che il suo protagonista ha avuto sull’audience ha segnato indelebilmente il panorama televisivo.
Per questo dobbiamo ringraziare un bastone, il Vicodin, la palla in spugna, le Nike e Hugh Laurie, che si è aggiudicato due golden globe, un attore sublime che ha prestato la faccia ad House per tutto questo tempo.

Tra i comprimari segnalo

Robert Sean Leonard nella parte di James Wilson, l’inseparabile amico di House che lo ha accompagnato per tutto questo tempo.

Lisa Edelstein alias Lisa Cuddy che abbiamo perso per quest’ultima stagione.

Jennifer Morrison, Allison Cameron che ha visto in House un trampolino di lancio.

Olivia Wilde, che dopo aver interpretato Alex Kelly in The O.C. è sbarcata in House come la problematica Thirteen (Tredici) dando prova delle sue capacità recitative (ve l’ho già detto che mi piace Tron?).

L’ultima puntata si chiama “Everybody Dies” ed è l’epilogo per il nostro Sherlock House; niente più puzzle da risolvere. L’antieroe che salva il prossimo e distrugge se stesso è arrivato al capolinea.

Voto di IMDb: 8,6 con 68.206 voti
Voto di Snake Plissken: 8

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.