Midnight in Paris

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 04-12-2011 alle 12:19

Midnight in Paris (Spagna | USA, 2011, 94min)
Regia e sceneggiatura: Woody Allen.
Cast: Owen Wilson, Rachel McAdams, Michael Sheen, Carla Bruni, Tom Hiddleston, Marion Cotillard, Adrien Brody, Kurt Fuller, Nina Arianda.
Genere: Commedia | Fantasy | Romantico

Recensione di una visione coatta a cura di Sirius Black

Prefazione
Dopo aver obbligato lo staff di FinalCiak , senza alcuna possibilità di discussione, a seguire le mie volontà mi dedico alla recensione dell’unico film che Snake, Doc e Axel si sono categoricamente rifiutati di commentare.

Trama
Gil (Owen Wilson) è uno sceneggiatore Hollywoodiano di successo ma che, stanco delle sceneggiature impersonali, si vuole cimentare nella realizzazione del suo primo vero romanzo. Per trovare l’ispirazione segue la fidanzata Inez (Rachel McAdams) a Parigi dove, pur dovendosi confrontare con gli invadenti genitori di lei e il pedante ex-fidanzato Paul, verrà ammaliato dalla magia e dalla storia culturale della città: la notte lo catapulterà nella Parigi degli anni ’20 e Gil potrà discutere di letteratura, cultura e arte con i protagonisti di quel periodo: Hemingway, Fitzgerald, Picasso. Una fuga dal presente banale e priva di motivazioni, che gli consentirà di vivere i fasti del passato ma che non soddisfano i protagonisti di quel presente che a loro volta rimpiangono i periodi culturali precedenti. Gil sarà così costretto a riformulare il suo pensiero e a ritrovare il suo posto nel presente per renderlo creativo e originale.

Impressioni
Una pellicola che non ha pienamente soddisfatto Snake, Axel (non c’è stata nemmeno una goccia di sangue) e Holly Goligthly mentre John Spartan e Doc Brown hanno rivalutato positivamente la proiezione. A mio avviso invece è un film riuscito, spassoso e che premette di ragionare su un pensiero che spesso mi accompagna: si stava meglio quando si stava peggio? Direbbero oggi i saggi nonni, ma sarà veramente così? Allen non è d’accordo e io pure, ognuno di noi deve lavorare e impegnarsi per rendere il presente coinvolgente e interessante, perché è questa la sfida: migliorare.

 

Voto di IMDB: 7,9 con 43.418 voti.
Voto di Sirius Black: 8
Voto di Snake Plissken: 6 (è bello, ma non lo riguarderei)
Voto di Axel Foley: 7 (pensavo peggio, meglio di Drive)
Voto di Doc Brown: 7

 

Informazioni su Sirius Black

Sirius Black

Affezionato collaboratore di Finalciak e primo generoso donatore. Ho la passione per il cinema anche se non ritengo che le esplosioni siano la componente fondamentale. Se vorrete mai contattarmi chiedete al ipnowebmaster...