Die Hard – Duri a morire

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 31-01-2013 alle 8:00

die hard 3 poster Die Hard: With a Vengeance (USA | 1995 | 131 min)
Bruce Willis (John McClane), Jeremy Irons (Simon Gruber), Samuel L. Jackson (Zeus -non Jesus- Carver), Graham Greene (Joe Lambert), Anthony Peck (Ricky Walsh).
Musiche di Michael Kamen. Scritto da Jonathan Hensleigh sui personaggi creati da Roderick Thorp. Prodotto da Andrew G. Vajna.
Diretto da John McTiernan.
Genere: Azione | Crimine | Thriller

die hard 3.01Sembra una mattina come tante nella Grande Mela: affollata, caotica… Invece quella che sembra la normale routine viene subito sconvolta da una violenta esplosione in un grande magazzino. Lo stesso pazzo che ha fatto saltare la bomba chiama il distretto di polizia e pretende che il tenente John McClane sia reintegrato in servizio e che vada nel quartiere di Harlem indossando un cartello con la scritta “io odio i negracci”, come ben sapete Harlem è famoso per essere il quartiere afroamericano di New York…
Del misterioso attentatore non si sa nulla, a parte che si fa chiamare Simon e ce l’ha esclusivamente con il nostro detetective e purtroppo per lui quella di Harlem sarà solo l’inizio del perverso gioco che vuole intraprendere Simon.

die hard 3.02Qui John McClane non è l’uomo giusto nel posto sbagliato e al momento sbagliato; questa volta John si sta godendo la sospensione dal servizio, è a casa sul divano a rincoglionirsi di televisione e con un terribile mal di testa che lo accompagnerà per tutta questa lunghissima giornata; infatti data la sua condizione, a differenza degli altri film qui è già unto e sporco subito dall’inizio, già pronto per calarsi nell’azione.
Inoltre non sarà solo, avrà con se una spalla, Zeus, un elettricista di colore conosciuto ad Harlem, che a causa del suo intervento verrà punito e coinvolto da Simon; la coppia funziona a meraviglia tanto che nei prossimi due film McClane avrà ancora un compagno di avventure.

die hard 3.03Più di due ore di pellicola che scivolano via facili facili, una corsa contro il tempo, un gioco mortale fatto di indovinelli, azione, esplosioni, inseguimenti, battutacce e dialoghi da inserire nella sezione “frasi da film.” Ma non basta perchè il tutto è sostenuto anche da un’ottima trama che fila via coerente e senza sbavature.
Insomma questo va nella top ten dei migliori film d’azione di sempre, che Finalciak non può far altro che osannare a gran voce e che ogni amante del genere deve avere nel suo bagaglio culturale e che non si stancherà mai di vedere.

Voto di IMDb: 7,5
Voto di Axel Foley: 9
Voto di Snake Plissken: 9
Voto di Doc Brown: 9

 

Informazioni su Axel Foley

Axel Foley

Membro fondatore di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a axelfoley@finalciak.com

  • Non smetterei mai di vederlo sto film, l’avrò visto 20 volte ma resta ogni volta divertente come fosse la prima!

  • Già dovrebbero essere riprogrammati al cinema come hanno fatto per Ritorno al futuro