Di nuovo in gioco

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 12-12-2012 alle 11:33

Trouble with the Curve (USA, 2012, 11min)
Regia: Robert Lorenz.
Sceneggiatura: Randy Brown.
Cast: Clint Eastwood (Gus), Robert Patrick (Vince) Chelcie Ross (Smitty), Amy Adams (Mickey), Justin Timberlake (Johnny).
Genere: Drammatico

Gus Lobel (Clint Eastwood) è fra i migliori scout del baseball. E’ stato lui a scovare e far ingaggiare quelli che sono poi diventati i principali protagonisti di questo sport. Il vero problema è però l’età che avanza e la perdita della vista di certo non aiuta. Per questo sua figlia Mickey (Amy Adams), convinta dal miglior amico di Gus, decide di aiutare il padre e accompagnarlo per la valutazione del talento emergente di una squadra del North Carolina. La trasferta però sarà anche una scusa perché Mickey possa finalmente mettere alle strette il padre e sapere finalmente il vero motivo che l’ha spinto ad allontanarsi da lei.

Un Clint molto sotto tono non tanto per la recitazione (sempre bravo) quanto piuttosto per il tema trattato e ciò che è il contorno della storia. Rispetto al Gran Torino e Million Dollar Baby siamo molto distanti. Il baseball già di per se lo ritengo poco emozionante ma in questo caso era la storia secondaria, le emozioni che avrebbe dovuto suscitare, che non è stata valorizzata come avrebbe dovuto. La motivazione della separazione della figlia non è stata frivola e, secondo me, la sensibilità necessaria per essere al meglio descritta non c’è stata. Mickey era sempre al telefonino per motivi di lavoro (e giuro ad un certo punto mi sarei alzato e glielo avrei buttato nel bidone) ma però pretendeva dal padre Gus che le spiegasse i motivi della loro separazione e che rispondesse a tutte le domande sulle quali aveva sempre glissato. Questo è avvenuto durante la proiezione della pellicola ma è stato trattato superficialmente rendendo così il film poco coinvolgente ed emozionante a differenza di pellicole come Gran Torino.

Il voto è 7 giusto perché Amy si guarda molto volentieri e perché di Clint ne esiste solamente uno.

Voto di IMDb: 6,7 con 5.334 voti
Voto di Sirius Black: 7

 

Informazioni su Sirius Black

Sirius Black

Affezionato collaboratore di Finalciak e primo generoso donatore. Ho la passione per il cinema anche se non ritengo che le esplosioni siano la componente fondamentale. Se vorrete mai contattarmi chiedete al ipnowebmaster...