Wall Street: Il denaro non dorme mai

Categorie: Senza categoria

Pubblicato il 14-11-2010 alle 13:11

Regia: Oliver Stone
Sceneggiatura: Allan Loeb, Stephen Shiff, Oliver Stone (personaggi)
Interpreti: Michael Douglas, Shia LaBeouf, John Brolin, Carey Mulligan, Susan Sarandon, Frank Langella
USA 2010, Drammatico, 133 min

Trama: New York, 2008. Sono passati 23 anni dalle vicende narrate dal primo film, e lo squalo di Wall Street Gordon Gekko (Michael Douglas) ha finito di scontare il suo debito con la società . Ormai fuori dal giro, Gordon cerca comunque di avvertire il mondo finanziario sull’imminente crisi che si prospetta, senza però essere ascoltato. Gordon cerca allora di riallacciare i contatti con sua figlia Winnie (Carey Mulligan), la quale è legata sentimentalmente al giovane brooker Jake Moore (Shia LaBeouf), che vuole farsi strada nel mondo di Wall Street.

Impressioni: Oliver Stone approfitta dell’attuale stato di crisi globale che viviamo, per confezionare un film che critica pesantemente il mondo finanziario e le speculazioni dei suoi professionisti che pensano solo al denaro, rischiando quello degli investitori. Ne risulta un film con due fili narrativi distinti: uno strettamente familiare/sentimentale dove Gordon, padre ripudiato dalla figlia (tanto ecologista da voler sposare un analista finanziario), deve riconquistare il suo affetto; l’altro prettamente finanziario e frenetico, dove viene spiegata la crisi economica globale e il ruolo delle banche nell’averla innescata, in un linguaggio quasi incomprensibile per chi non mastica la lingua di Wall Street (o magari sono ignorante io in ambito economico).

Conclusioni: Wall Street 2 è un film con una storia un po banale dal punto di vista sentimentale, e sa di già visto. Sembra che Stone abbia elaborato questo film per voler denunciare il ruolo delle banche nella crisi, buttandoci dentro i personaggi del suo vecchio film per richiamare i fan. Ha un linguaggio troppo tecnico, ma solo per il fatto che critichi aspramente le banche (con il tatto tipico che ha Stone), questo film vale il prezzo del biglietto.

Buon investimento…

Voto di IMDb: 6,6
Voto di Doc Brown: 7
Voto di Snake Plissken: 7 (viva gli scherzoni)
Voto di Axel Foley: 7

Informazioni su Doc Brown

Doc Brown

Membro fondatore di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a docbrown@finalciak.com