The Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 25-11-2012 alle 12:45

A Good Day to Twi Hard (USA | 2012 | 115 min)
Kristen Stewart (Bella Swan), Robert Pattinson (Edward Cullen), Taylor Lautner (Jacob Black), Peter Facinelli (Dr. Carlisle Cullen), Jackson Rathbone (Jasper), Ashley Greene (Alice Cullen), Maggie Grace (Irina), Billy Burke (Charlie Swan), Michael Sheen (Aro).
Scritto da Melissa Rosenberg. Tratto dal romanzo di Stephenie Meyer.
Regia di Bill Condon.
Genere: amore a betoniere | pathos a badilate | melassa a fiumi

Si sono incontrati e si sono innamorati. Si sono lasciati, lei gli fa le corna con il mutaforma, ma lui le chiede di sposarlo. Lei non sa chi bombarsi, e nel frattempo si danno due smazzuolate con dei vampiri. Si sposano, trombano, rimane incinta già dopo la prima notte di nozze, muore e risorge come vampiro. Il lupo diventa pedofilo. Questo, signori e signore, è il succo di quattro interminabili film di una saga improponibile che trova con Breaking Dawn parte 2 la conclusione (anche se sembra una trama veloce di Giampiero Galeazzi).

Trama. Beautiful Cigno si risveglia dopo alcuni giorni dal parto. E’ una vampira ora e senza dubbio ha un colorito migliore di quando era umana, ma sembra essere più cretina. Prima di poter vedere sua figlia Renesmee (detta Nessie, come il mostro), deve placare la sua sete di sangue e si reca assieme al suo amato Edward a caccia. Mentre stanno per placcare un daino, Ethan Hunt si taglia mentre fa free climbing. Bella sente il richiamo del sangue, e del suo sudore ascellare, ma sul più bello si trattiene e si scaglia su un “Mountain Lion” da brava Apple User (vi ricordo che nella copertina di Twilight c’è una Mela). Tornata a casa reincontra il suo amico puzzone Jacob (detto Eau de Lupò) che non vuole farle vedere Renesmee. Lei intuisce le intenzioni pedofile del mutaforma, lo malmena un pochetto, ma dopo aver ferito un giovane lupacchiotto si trattiene. Nulla di fatto. Tornata dall’isola di Lost, Shannon vede la famigliola felice tra cui la piccola Renesmee. Ignorante come una capra zombie, corre dai Volturi dicendo loro che i Cullen hanno una bambina vampiro (gossip!), pratica assolutamente vietata a tutti, lo decreta l’articolo trentordici dalla Magna Carta Vampirorum del 1356 d.C. I Volturi abboccano come tonni pinna blu (Thunnus thynnus) che, già stizziti dalla fusione della provincia di Pisa con quella di Livorno, si preparano a massacrare allegramente i Cullen, ricordiamo che questa illustre famiglia è residente in quel di Volterra, provincia di Pisa appunto. Nel frattempo Edward e Bella scopano da vampiri, ma Edward stavolta si trattiene, la prima volta non è stato un successo. Alice, ha una visione su tutto questo e convince Carlisola a radunare vampiri da tutto il mondo per poter convincere i Pisani che non c’è nulla di male ad unirsi con i Livornesi e che la piccola Renesmee non è un pericolo. Alice d’altro canto se ne va perché “Meglio un morto in casa che un pisano all’uscio“. Nel frattempo Bella impara a dominare il suo potere di scudo psichico e l’amante della ghisa Jacob fa striptease per Charlie Swan, il quale rimane impressionato dal bel pelo e dal pene enorme.

Su l’unico lago ghiacciato di tutta Fork i Venturi arrivano numerosi e si incontrano con i Cullen, i loro amici e una mezza dozzina di Lupi.
Aro, capo dei Venturi ammette che la bambina non è un abominio, ma intanto che ci sono e non sono convinti tanto vale uccidere tutti per sicurezza.
Per prima cosa chiama Shannon e le fa staccare la testa.
All’improvviso spunta Alice. Aro con il suo potere rovista nella memoria di Alice che le mostra la sua visione. Alice si accorge che Aro è troppo convinto di far guerra, fa per andarsene, ma viene trattenuta. E’ così comincia la scena più bella di tutta la saga di Twilight con finalmente botte da orbi e niente rallentatore. Teste che volano, lupi che sbranano, Vampiri che saltano, Bella che si rende utile per la prima volta. Tutto fantastico. Tutto sembra toccare la sufficienza.
Bella ed Edward stanno per staccare la testa ad Aro quando arriva lo scherzone!
Spoilerissimo: Aro stava ancora leggendo la mente di Alice, tutto quello che abbiamo visto era irreale (un pò come in Next). Arriva quindi un altro mezzosangue, che si mostra come un vampiro a metà e del tutto innocuo.
Aro quindi si trattiene e se ne va con tutta la sua ciurma cagandosi un pò addosso.
Le ultime due sbadilate di melassa e tutto finisce, tra l’indifferenza totale dei finalciakers in sala, rimasti ormai senza fiato dalle troppe risate.

In una saga composta per lo più da sguardi, questo film è l’apice del successo.
Kristen Stewart migliora notevolmente passando dall’espressività di un Poroto a quella di un’ameba; fisicamente è un bocconcino tanto da suscitare turgidità riflessa a Eric Draven che riconosce in lei l’espressione da vera porca (avrà visto sì e no il manzul di Edward).
Dall’altra sponda abbiamo Robert Pattinson che ad ogni pellicola trova un punto più basso della sua carriera e Taylor Lautner che, come ci ha fatto notare Flusso Canalizzatore, si mette sempre la maglia a rovescio, obbligandolo a togliersela continuamente (Q.I 16).
Nella famiglia Cullen l’unica che possiamo salvare è Ashley Green per motivi puramente estetici.

Il migliore di tutto il cast rimane sempre il padre di Bella, Billy Burke (Charlie) che poveretto deve sempre accettare tutte le boiate che gli rifilano, ma non capisce mai che cosa succede veramente attorno a lui.
Qualche vampiro dai poteri speciali, tipo ultimo dominatore dell’aria, ma niente di originale a parte un po’ di fumo nero che esce dalle mani tipo Lost, altri con look simil emo dall’alto tasso di sfigaggine, insomma personaggi buoni o cattivi che non rimarranno sicuramente negli annali del cinema. Voci non confermate mi hanno rivelato che la pellicola nel primo week end di programmazione come incasso ha battuto I Vendicatori… non ci credo neanche se lo vedo! Al massimo sarà successo in Italia…

Leggendo su wikipedia ho scoperto una cosa: il mezzo sangue che vediamo alla fine del film ha una caterva di fratelli. Il suo padre vampiro bombava allegramente donne umane per dare vita ad una nuova razza di vampiri. Quindi mi dispiace Edward & Bella, non siete particolari nemmeno per questo, della serie abbiamo scoperto l’acqua calda!

Voto di Snake Plissken: 5,1 (Il migliore della sega ehm saga)
Voto di Eric Draven: 5 (rivalutata Kristen Stewart come zozza dell’anno)
Voto di Bat-Fiz: 3
Voto di Flusso Canalizzatore: 5,63ello
Voto di Axel Foley: 5 (ed è finitaaaaaaaaaaaaa!!! Fi-ni-taaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!)

 

Informazioni su Webmaster

Webmaster

Il webmaster è uno e trino. E' webengineer progetta la struttura del sito e ottimizza il codice. E' webdesigner crea e modifica la grafica del sito e delle pagine. E' SEO rende visibile il sito ai motori di ricerca e attira sempre più visitatori. Gloria, gloria all'ipno-webmaster.