Il Signore degli Anelli [Multirecensione]

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 07-10-2012 alle 18:21

Quando si parla del Signore degli Anelli, viene subito in mente una trilogia dai tempi infiniti che ha saputo far parlare di se e che ha reso famose molte persone ed i registi che vi lavoravano dietro. Ma sebbene tu possa essere un amante del Fantasy o no, non puoi non amare questa pellicola, perchè il lavoro che c’è dietro è decisamente colossale. E solo dopo che vi svelerò alcuni segreti, potrete rimanere affascinati dal magico mondo della Terra di Mezzo.

Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello

The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring (2001)
Regista: Peter Jackson; Sceneggiatori: Fran Walsh, Philippa Boyens, Peter Jackson; Cast: Elijah Wood, Sean Astin, Sala Baker, Sean Bean, Cate Blanchett, Orlando Bloom, Billy Boyd, Ian Holm, Christopher Lee, Andy Serkis, Ian McKellen, Liv Tyler, Dominic Monaghan, Viggo Mortensen, John Rhys-Davies; Musiche: Howard Shore; Scenografie: Grant Major; Soggetto: J.R.R. Tolkien da ” Il Signore degli Anelli”.

Bilbo Baggins, durante la festa del suo compleanno scompare dando l’addio a tutta la Contea ed ai suoi abitanti. Ma l’amico stregone Gandalf il Grigio gli impedisce di andarsene almeno fino a che non gli consegna qualcosa: l’anello che porta sempre con sè. Non appena lo sfiora Gandalf vede qualcosa. Non sapendo che cosa avrebbe riservato quell’oggetto al suo possessore, chiede al nipote di Bilbo, Frodo, di custodirlo e non farne parola a nessuno. Dopo un po’ di tempo Gandalf torna dal ragazzo con le risposte che cercava. Quell’anello apparteneva ad una oscura minaccia che veniva dal passato. Una minaccia che un drappello di uomini incappucciati provenienti da Mordor, stava venendo a recuperare. Per questo motivo Gandalf, Frodo, Sam, Pipino e Merry si incamminano verso un posto che li avrebbe protetti…Brea. Qui vengono chiamati a presentarsi importanti rappresentanti di tutte le razze, e tutti convengono che l’anello deve essere distrutto prima che il male insorga. Viene quindi indetta la compagnia che porterà l’anello al Monte Fato. Unico posto nel quale può essere distrutto.

All’epoca non conoscevo la storia e reduce dei primi Potter’s film, ho creduto che avessero una conclusione, sebbene parziale in ogni pellicola. Fu una delusione, ma presto capì che non potevano certo farlo finire lì… senza dubbio, e senza remore, dico che mi sono commosso alla fine di questo primo capitolo.

Voto Bat-fiz: 8

Il Signore degli Anelli – Le Due Torri

The Lord of the Rings: The Two Towers (2002)
Regista: Peter Jackson; Sceneggiatori: Fran Walsh, Philippa Boyens, Peter Jackson; Cast: Elijah Wood, Sean Astin, Sala Baker, Sean Bean, Cate Blanchett, Orlando Bloom, Billy Boyd, Ian Holm, Christopher Lee, Andy Serkis, Ian McKellen, David Wenham, Liv Tyler, Karl Urban, Dominic Monaghan, Viggo Mortensen, John Rhys-Davies; Musiche: Howard Shore; Scenografie: Grant Major; Soggetto: J.R.R. Tolkien da ” Il Signore degli Anelli”.

Dopo il rapimento di Merry e Pipino, Aragorn, Legolas e Gimli vanno alla ricerca dei loro sfortunati compagni. Qui si imbatteranno in un drappello di cavalieri provenienti da Rohan ma esiliati dal re. Questi diranno loro di aver sterminato degli Uruk ma di Hobbit nessuna traccia. Disperati si aggrappano ad ogni traccia possibile nel terreno sino ad arrivare al cospetto di uno stregone bianco. Tutti assieme elimineranno l’incantesimo che tiene Rohan sotto la grinfia di Saruman. Nel frattempo Frodo e Sam trovano un amico in Gollum che li guida verso i cancelli di Mordor. Ma forse altri alleati troveranno in Faramir, fratello di Boromir, figli di Gondor e del suo momentaneo re, che li rapirà e gli fornirà poi una via di salvezza. Saruman intanto sfreccia un attacco a Rohan.

Una della battaglie più belle di sempre. Uomini ed Elfi insieme per salvare ciò che rimane di Rohan. Alberi che bruciano e si incazzano.

Voto Bat-fiz: 8.8

Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re

The Lord of the Rings: The Return of the King (2003)
Regista: Peter Jackson; Sceneggiatori: Fran Walsh, Philippa Boyens, Peter Jackson; Cast: Elijah Wood, Sean Astin, Sala Baker, Sean Bean, Cate Blanchett, Orlando Bloom, Billy Boyd, Ian Holm, Christopher Lee, Andy Serkis, Ian McKellen, David Wenham, Liv Tyler, Karl Urban, Dominic Monaghan, Viggo Mortensen, John Rhys-Davies; Musiche: Howard Shore; Scenografie: Grant Major; Soggetto: J.R.R. Tolkien da ” Il Signore degli Anelli”.

Svelato il passato del malefico Gollum, Frodo sente sempre più il peso del suo fardello mano a mano che si avvicina al Monte Fato e Sam, sempre più sospettoso nei confronti della loro guida, tenta di mettere in guardia il suo padrone. Frodo però diventa sempre più cattivo e non ascolta il fedele compagno cacciandolo dalla compagnia. Così si fanno strada gli oscuri piani di Smigol. Ricompattata parte della compagnia e scoperti i piani di Sauron, Gandalf il bianco decide di dirigersi verso Gondor a mettere in guardia il sovrintendente, assieme a Pipino. Pare però che la pazzia abbia oscurato le menti degli uomini al potere e così Gandalf decide di affrettare i tempi. Aragorn attende il segnale per poi muoversi con Theoden in soccorso a Rohan. Ma il mancato re dovrà affrontare un’altra sfida. Più antica e molto più pericolosa.

Una guerra decisiva per la salvezza della Terra di Mezzo. Una guerra di dimensioni spropositate con un finale epico. Sebbene il film si concluda con tre finali consecutivi, anche questa volta ci lascia con un amaro in bocca. Un misto di malinconia e curiosità per quello che sarà il loro futuro.

Voto Bat-fiz: 9.3

 

Informazioni su bat-fiz

bat-fiz

Collaboratore ufficiale di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a batfiz@finalciak.com

  • Avendo letto i libri prima della visione dei film, non condivido pienamente la visione di Jackson del capolavoro di Tolkien e di conseguenza non condivido il voto piú che positivo. Sono tutti sul 7, tranne il ritorno del re che scivola a 6 (tagliate parti BASILARI del libro, assenti persino nella versione estesa). Mi viene da ridere leggere le dichiarazione di Jackson che diceva di usare il libro come sceneggiatura, invece del copione… Ricordo che quest’uomo ha diretto King Kong O_O

    Per leggere l’anello, girare… Per leggere l’anello girare… Per leggere l’anello girare… GIRARE!

    • Axel Foley

      “Tu hai l’anello! E vedo che il tuo Sforzo è grosso quanto il mio… Ora fammi vedere come lo maneggi bene…”

    • Io sono d’accordo con Bat-fiz… voglio dire: qui dentro c’è tutto, e gran che è fatto bene! Anch’io ho letto la trilogia e mi sono accorto di tante cose mancanti o cambiate, ma con un malloppo del genere fare dei cambiamenti risulta a mio parere una necessità… per esempio Arwen è praticamente assente nei libri, ma i film senza di lei sarebbero diventati una testosteronata di sicuro. E guardando le edizioni integrali da 4 ore l’uno, ti rendi conto che in realtà Jackson ne aveva tante altre di scene girate, ma che per ovvie questioni sono state tagliate.
      9 – 8.5 – 9 i voti

    • bat-fiz

      So che molte scene sono state girate, ma mancanti nel libro. Ad esempio nel finale dovrebbe essersi visto anche che fine fa Saruman. Quella scena era stat girata ma poi eliminata. Motivo per cui Christopher Lee si alterò e non poco.

      Comunque sia sto cercando di lavorare dietro ai retroscena dei film. Tutti quello che è stato usato per rendere possibilmente migliore l’opera. Per cui attendete Finalciaker…a se avete info utili potete inviarle alla mia Bat mail personale…

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com