Predators

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 17-07-2010 alle 15:21

Predators (USA 2010, 106 min.)
Regia: Nimród Antal
Produzione (tra gli altri): Robert Rodriguez
Cast: Adrien Brody (Royce), Topher Grace (Edwin), Alice Braga (Isabelle), Walton Goggins (Stans), Oleg Taktarov (Nikolai), Laurence Fishburne (Noland), Danny Trejo (Cuchillo), Louis Ozawa Changchien (Hanzo), Mahershalalhashbaz Ali (Mumbasa)


Predator è una delle saghe più disgraziate degli ultimi 15/20 anni. Tutto comincia con il film del 1987, se non l’avete visto ecco una breve trama: “Una squadra capitanata dal maggiore Dutch viene inviata dalla CIA nella giungla per recuperare un ministro che si ritiene sia stato catturato dai guerriglieri. Ma giunti sul posto si troveranno di fronte una pericolosa creatura aliena… (Fonte Imdb)
Dutch è intrepretato da Arnold Schwarzenegger al massimo livello. Questo probabilmente è il film migliore della serie. [Voto 7.8 su IMDB]

Nel 1990 esce Predator 2: “Los Angeles, 1997. Mike Harrigan, durissimo tenente di polizia dai metodi poco ortodossi, se la dovrà vedere non solo con la feccia criminale che infesta la città, ma anche con un extraterrestre cacciatore di uomini, dotato di forza sovrumana e armato con sofisticate tecnologie… (Fonte Wikipedia)”
Nel finale del film, all’interno della navicella Predator si vedranno i trofei di caccia tra cui un teschio Xenomorfo di Alien. Questo film non è assolutamente al livello del precedente e anzi secondo il mio modesto parere è l’inizio di una discesa nel vuoto. [Voto 6,0 su IMDB]

Tra il 1990 e il 2004 si sono susseguiti una miriade di fumetti, videogiochi, cortometraggi amatoriali su Predator e sull’incontro tra Predator e Alien.

Nel 2004 vede la luce AvP: Alien Vs Predator. Il film ha un enorme potenziale: finalmente Predator ha una preda degna di lui e Alien ha qualcuno con cui scontrarsi alla pari. Tutto parte sulla terra dove al polo nord è tenuta una regina Alien che viene risvegliata per una specie di rito di iniziazione dei Predator. I poveri umani andati sul luogo potranno solo aspettare il loro turno per morire. Tutto questo potenziale viene utilizzato durante i combattimenti (vedere un Alien o un Predator in difficoltà non ha prezzo), l’azione però non è supportata da una trama coinvolgente o da personaggi di spessore. [Voto 5,4 su IMDB]

Passiamo al 2007. Alien Vs Predator 2: Requiem. Un Alien spezza la gabbia toracica dell’unico Predator sopravvissuto del film precedente. Questo nuovo ibrido sconvolgerà la vita di una cittadina del Colorado. Fortunatamente (?) un Predator Schwarzenegger verrà sulla Terra per “risolvere” la situazione. Che dire di questo film. E’ tenuto su solo dai personaggi storici e da qualche sconvolgente scena d’azione. Per il resto è un B movie. [Voto 4.8 su IMDB]

Arriviamo quindi al 2010 con Predators.

Trama (contiene minimi spoiler)

Royce, si ritrova paracadutato in una misteriosa foresta. Insieme a lui troveremo: il trafficante di droga Cuchillo, l’assasino Stans, Nikolai, il medico Edwin, Mombasa della squadra della morte della Sierra Leone, lo yakuza Hanzo e Isabelle cecchino della Israeli Defense Forces. Scopriranno presto di non essere sulla Terra, ma di essere stati prelevati per diventare la prede di un misterioso cacciatore. Sul pianeta vive da tempo Noland, rifugiato in una caverna. I nostri cercheranno di difendersi, inutilmente, fino a quando penseranno ad un piano per fuggire dal pianeta…

La rivelazione in questa pellicola è la presenza di due razze di Predator in lotta tra loro. Quello affrontato da Schwarzenegger è uno di quelli “piccoli” dolci e teneri, quasi degli orsacchiotti a confronto degli incazzatissimi e feroci che vedremo in questo film. Abbiamo quindi nuove minacce, nuove armi, nuovi alieni e nuova carne da macello. Un ottimo inizio.


Cliccate per l’HD!

Il film è ricco di rimandi al primo capitolo, oltre alla giungla e ad uno dei Predator fedele all’originale, c’è la gatling e il compositore John Debney che rivisita il tema di Alan silvestri. Anche se non c’è la tensione dell’originale, questo è l’unico film che vi consiglio di vedere di questa sfilza di successori di Predator. Adrien Brody non avrà il tono muscolare di Arnold (ci vuole una cura a base di ghisa) ma l’attore premio Oscar ci mette del suo.
Mi congratulo quindi con Antal e Rodriguez per aver, finalmente, risollevato la serie.
Ovviamente su Internet impazza la “tiriamo merda sul nuovo Predators”, aspetto vostri commenti…

Finale che suggerisce un sequel e visto che ai predator piacciono i CrossOver io suggerisco un Riddick vs Predator: Madornale Errore.

Voto di IMDB: 7,2
Voto di Snake Plissken: 8 per l’impegno dimostrato
Voto di Doc Brown: 7
Voto di Axel Foley: 7

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com