Corti Gruppo C (Milano Film Festival)

Categorie: Corti, Recensione

Pubblicato il 20-09-2012 alle 17:53

Les dimanches (Sundays, 14min)
di Jean-Guillame Bastien
Tre storie in un solo corto, un bambino, un prete e un adolescente.
Atmosfera quasi surrealista di una domenica qualunque.
Dvojicky (tWINs, 6min)
di Peter Budinsky
Animazione. Il protagonista deve fare in conti con il suo gemello siamese attaccato per la testa. Lo odia con tutte le sue forze e se ne vuole separare.
Una metafora sull’odio, anche verso una parte di se stessi, ma con cui si deve convivere.

Notre corps est une arme: prisons (Our body is a weapon, 12min)
di Clarisse Hahn
Documentario. Due prigioniere Kurde, combattono passivamente contro le violenze all’interno della prigione.
Come dice il titolo, il nostro corpo è un’arma, e alcuni sono disposti a sacrificarla per lottare.

Von Hunten Pferden (Of Dogs and Horses, 30min)
di Thomas Stuber
La storia di un disoccupato alle prese con un cane malato. Andrà a scommettere alle corse di cavalli insieme ad un amico, per racimolare la somma necessaria per curare il suo fedele amico a quattro zampe.
Girato volutamente in bianco e nero per ottenere un effetto più drammatico. Si arriva per una volta al lieto fine.

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.