Milano Film Festival Day 2 – Bestemmia Strikes Back

Categorie: News

Pubblicato il 15-09-2012 alle 14:00

Dopo una notte tra russatori e sbarzolle siamo pronti per il secondo giorno.
La prima doccia è di Snake Plissken, all’esterno con la camminata in accappatoio per il ritorno. Fantastico.

Parte poi una disperata ricerca per la connessione wireless. Mission: Impossible.

All’info point, veniamo a conoscenza che i Press (noi) non mangiano.
Dopo siamo andati verso il parco Sempione, dove siamo riusciti (comunque) a mangiare gratis (e questo è un bene).

Persiste il problema wi-fi. La passorwd non è fruibie agli esterni di esterni.org.
Non riusciamo ancora a pubblicare, unica nostra mansione. Cominciamo a pensare che Chicken&Broccoli meritava la vittoria.

Assistiamo quindi ad un dramma, senza dialoghi, dell’acclamatissimo Ben Rivers, dal titolo Due anni al mare. Ambientato in montagna. Di 90 minuti che durano come due anni.

E, per le persone che non vorresti incontrare al Milano film festival abbiamo:
ragazza: Ieri in un momento di alta televisione mi sono guardata Kung Fu Panda!
ragazzo: Uno o due?
ragazza: Non lo so.

Scatta il ritorno al tugurio; Axel riesce a farsi la doccia senza ripercussioni fisiche.

Torniamo al Sempione dove gustiamo una cena a base di Pennette all’Incazzata e un frittello all’itaGliana.
In piena digestione, andiamo a vedere “We are legion”.
Bel documentario, ma decisamente troppo freddo per una proiezione in esterna.

A fine proiezione abbiamo fatto su le canne e siamo andati verso i nostri giacigli.
Prima di andare a dormire, conosciamo una ragazza dell’Arkansas, venuta apposta per fare i sottotitoli in italiano. La sua pronuncia di FinalCiak è da registrare.

Buona notte.

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.

  • bat-fiz

    La domanda rimane comunque… era l’1 o il 2?

    • Era l’1, l’ho visto tra una ‘scappata’ e l’altra

  • Check

    Le domande che mi sorgono sono:
    – L’americana era bona?
    – Era il documentario che era troppo freddo, o la temperatura?

  • Lisbeth Kelevra

    Cacchio ragazzi, a sapere che alloggiavate in un tugurio sovraffollato, degno probabilmente della mia cavia peruviana, potevamo fare una colletta per elevare il livello della dimora… almeno un cesso decente al chiuso con l’acqua calda, non un edificio in fase di smantellamento (almeno così sembra dalle foto!) senza utenze pubbliche e i cessi chimici!

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com