Shazam!

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 09-04-2019 alle 12:17

Shazam! (2019 | USA | 232 minuti)
Zachary Levi (Shazam), Mark Strong (Dr. Sivana), Asher Angel (Barry Batson), Adam Brody (Suepereroe Freddy), Djimon Hounsou (Stregone).
Sceneggiatura: Henry Gayden. Shazam creato Bill Parker & C.C. Beck.
Regia: David F. Sandberg.
Genere: Azione | Commedia | DC Extended Universe

Il film, come nel fumetto ci illustra il Mago Shazam alla ricerca del suo campione. Fra i molti scartati troverà infine  Billy Batson, ragazzino di 15 anni orfano. A lui trasferisce il potere facendolo diventare l’eroe SHAZAM! Un super-eroe che ha in sé la Saggezza di Salomone, la Forza di (H)Ercole, la Resistenza di Atlante, il Potere di Zeus, il Coraggio di Achille e la Velocità di Mercurio.

A conti fatti potrebbe battersi contro Superman e vincerebbe senza troppe difficoltà… o forse no.

Pre-considerazioni:

Esiste un universo cinematografico-fumettistico che non ha eguali: lineare, pieno di colpi di scena, con molti alti e necessariamente diversi bassi, che ha comunque accresciuto sempre più i suoi fan e l’hype per ogni film a distanza di 6 mesi.

In un remoto angolo (di casa mia) esiste un altro universo cinematografico-fumettistico che non avrebbe eguali se non fosse che è pieno di passi falsi.

Immaginate ora un cameriere spilungone, con una vita drammatica alle spalle, che nel portare il vassoio pieno di bevande inciampa su un gradino, va a sbattere contro un cliente, cade di schiena su un tavolino, fa cadere il tavolino e tutte le bevande gli si rovesciano addosso.

La DC è il cameriere, la Marvel è la clientela che si mette a ridere dietro di lui.

Detto questo, sono quindi riusciti a rendere i più straordinari eroi della carta stampata delle autentiche caricature di se stessi.

Post-considerazioni:

Nel 2017 però arrivò la doppia W considerata la speranza in casa Warner, e nonostante la trama sarebbe potuta essere decisamente più spettacolare osando molto di più, gli incassi arrivarono (come non si vedevano dai tempi di HP). Alla fine del 2018 Aquaman ed il suo Ocean Master mise meraviglia (e perplessità) all’eroe più incompreso in casa DC, ma oggi nel 2019 veniamo a prendere parte ad un divertente (senza pretendere mai troppo) e colorato Capitan Marvel… scusate SHAZAM!

Per chi non sapesse la storia, il mio precedente errore di chiamarlo Capitan Marvel non è sbagliato. Questo eroe nato nel 1939 per la Fawcett Comics venne poi acquistato dalla DC che ne cambiò il nome per via della similitudine con un personaggio Marvel.

Diciamocela:

SHAZAM! è un film per famiglie in tutto e per tutto. E’ un film per ragazzi nel più vivo e vero senso della parola. E’ un film per fan DC, certo che sì. E’ un gran film? NI.

SHAZAM ha rilassato gli animi ai vertici DC, ed era la carta da giocare per uscire da quella situazione drammatica in cui si erano infilati con Justice League e Batman V Superman. Il paradosso del ragazzino eroe, la comicità dei classici film in cui i ragazzini si risvegliano nei corpi di adulti, la scoperta della famiglia. E’ un film divertente e spensierato come di tradizione questi film dovrebbero essere. E’ molto lontano dal mondo cominciato da Zack Snyder con Man of Steel, ma anche molto lontano dalla Justice League di Joss Wheadon. Non so come andrà a finire questo universo. Da fan vorrei svegliarmi e scoprire che è stato tutto un incubo. Che Batman V Superman è stato idilliaco e la Justice il film dell’anno, ma ho idea di essere in quella situazione in cui dimenticare sia più difficile che accettarli. Per fortuna c’è Zachary Levi che ci fa strappare una risata.

Voto di Axel Foley: 2,5 Case famiglia su 5
Voto di Snake Plissken:
Voto di Bat-Fiz: 4 Campioni su 5

 

 

Informazioni su bat-fiz

bat-fiz

Collaboratore ufficiale di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a batfiz@finalciak.com