Colpo di fulmine – Il mago della truffa

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 08-04-2010 alle 16:30

I love you Phillip Morris (USA/Francia, 2009)
Regia: Glenn Ficarra, John Requa
Durata: 102 min
Produttore Esecutivo: Luc Besson
Cast: Jim Carrey, Ewan McGregor, Leslie Mann, Rodrigo Santoro

Questo è il tipico film dove si vede la mano pesante di chi distribuisce che ha costretto la produzione a rimontare il film per renderlo “adatto”.

Poco importa se in Italia viene presentato come una commedia (lo è, ma il fulcro è ben altro), questa pellicola tratta un argomento ormai in voga, l’amore tra omosessuali.
I love you Phillip Morris, tradotto con l’improponibile Colpo di Fulmine: Il mago della truffa, si ispira, a quanto pare, a fatti realmente accaduti.

Trama

Steven Russel (Carrey), è un cittadino modello, con una moglie dedicata alla chiesa. Dopo un incidente stradale, vuole dare una svolta alla sua vita, per prima cosa dichiara la propria omosessualità a tutti (povera moglie). Si accorgerà presto che essere gay non è adatto al suo portafoglio e ha bisogno di più denaro. Comincia quindi ad utilizzare la sua faccia di gomma per infilare delle truffe. Senza far del male a nessuno. Finisce ovviamente in carcere dove spiegherà ai giovani detenuti, che si può fare a pugni o fare un “lecca lecca”, si può pagare o fare un “lecca lecca”, si può avere la vita dura o fare dei “lecca lecca”. In prigione incontrerà Phillip Morris (McGregor), un biondo, occhi azzurri e checcha del quale si innamorerà. La storia d’amore gay è al centro di tutta la vicenda non è il tema centrale del film ma è la motivazione che spinge Steven, a continuare ad evadere di prigione, a fingersi avvocato, a truffare e fare ben di più.

Un meritatissimo bravo a Ewan McGregor, nel gay timido e bisognoso di protezione. Jim Carrey è il solito comico d’eccezione, con le sue facce e le sue battute ridicole ed esilaranti. Una pellicola per niente scontata con un buon connubio tra commedia e verità, alla fine del film infatti ci viene raccontato cosa è successo dopo gli avvenimenti del film e di come Bush abbia lo zampino anche in questa vicenda.

Tenere lontato dalla portata degli omofobi.

Voto IMDB: 7.4 (oggettivamente perfetto)
Voto Snake Plissken: 6,5 (pensavo fosse più commedia)
Voto John Spartan: BELLLISSSIMMO (davanti al nuovo distributore automatico di Coca Cola all’ingresso delle sale)

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.