Deadpool 2

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 25-05-2018 alle 19:00

Regia: David Leitch
Sceneggiatura: Rhett Reese, Paul Wernick
Interpreti: 🇨🇦Ryan Reynolds😈 (Wade Wilson/Deadpool), 🤜🏼Josh Brolin😡 (Cable), ❤Morena Baccarin😍 (Vanessa), Julian Dennison🔥(Russell), T.J. Miller🍻 (Weasel)
Genere: Azione | Commedia | Porno | Avventura | Azione | Narrativa | Biografico | Musical | Peter sei il migliore
Durata: tanta

Trama: Dopo essere sopravvissuto a un attacco bovino quasi letale, lo sfigurato chef di una caffetteria (Wade Wilson) cerca a tutti i costi di diventare il barista più hot di Mayberry tentando, allo stesso tempo, di fare i conti con la perdita del senso del gusto. Mentre cercherà di riacquistare il gusto per la vita, oltre a un flusso canalizzatore, Wade dovrà combattere contro dei ninja, la Yakuza, dei cani sessualmente aggressivi, nel suo viaggio intorno al mondo che lo porterà alla scoperta del valore della famiglia, dell’amicizia e del sapore, trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnandosi anche la tanto desiderata tazza con la scritta Miglior Amante del Mondo.

Impressioni: Cavolo ragazzi, era passato poco dal primo Deadpool che già ne sentivo la mancanza, ed ecco qui che quel bell’imbusto canadese di Raynolds (ma è figlio di Burt?), nonostante sappiamo tutti che gli fanno fare film non certo per la sua bravura tecnica, ci sforna un secondo volume del mercenario chiacchierone, sboccato e sanguinolento che è quasi migliore del primo! E come promesso alla fine del primo film, ci troviamo con Cable, il più c*****o dei mutanti del futuro, tornato indietro nel tempo con un flusso canalizzatore da braccio a cercare di sistemare le cose uccidendo un bamboccio obeso incline a incendiare la gente (specialmente i suoi atroci aguzzini del centro di rieducazione dei mutanti) che nel futuro diventerà un John Connor bastardo. Beh, Deadpool proprio non ci sta, non lascerebbe morire un bambino nemmeno se questo fosse Hitler (tranne che nelle scene tagliate) e tutto questo porta ad un tripudio di azione, avventura, sangue, sbudellamenti, battutacce, roba politicamente scorretta, scurrilitaggine e delle grandissime risate (sconsigliato ai più piccoli, siete avvertite mammacce pigre che non vi informate sui film) che sinceramente dubito ci porteranno a un terzo capitolo, non posso certo rischiare un Ritorno dello Jedi.

Conclusioni: Quindi cosa farete? Farete gli intellettuali spocchiosi e andrete a vedere Loro di Sorrentino? Deadpool 2 è una ventata di turpiloquio condito con azione e roba nerd, fa ridere e se proprio dovete convincere la vostra fidanzata per andare a vederlo, potete sempre dirle che c’è anche Brad Pitt. Da vedere e rivedere, e anche collezionare.

Dov’è Stan Lee?
Si vede il suo volto su un gigantesco cartellone pubblicitario durante l’atterraggio della X-Force.

Voto di iMDb: 8,2
Voto di Doc Brown: 4 ciao Yukio! su 5
Voto di Crisididentita: 4 per fortuna abbiamo ancora Bowie su 5
Voto di Snake Plissken: 5 schizzi di sangue sul copione su 5
Voto di Axel Foley: 3 braccia del Soldato d’Inverno su 5

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.