J.D. Shapiro fa scuse pubbliche per Battaglia per la terra

Categorie: Senza categoria

Pubblicato il 29-03-2010 alle 21:29

J.D. Shapiro è un simpatico sceneggiatore che in genere lavora nello sviluppo di film comici. C’è un grosso neo nella sua carriera di sceneggiatore, un film che è considerato il più brutto mai girato (più di Troppo belli e Watchmen), ovvero Battaglia per la terra. Il film ha tra il suo cast John Travolta, Barry Pepper e Forest Whitaker, ma pochi sanno che è nato dal romanzo di L. Ron Hubbard, Scientologista (si dice così?), ed è a questa ‘religione’ che Shapiro da la colpa del fallimento totale del film, con una buona dose di autoironia. La leggere la sua dichiarazione al New York Post, fa veramente piegare dal ridere.

 

"Nessuno decide di fare un deragliamento come questo. A dire il vero, paragonare questa cosa a un deragliamento non rende giustizia ai deragliamenti, c’è gente che vorrebbe vederli. (…) Tutto è iniziato nel 1994, quando lessi su Premiere che il Celebrity Center, epicentro della religione di Scientology a Los Angeles, era un grande posto dove incontrare ragazze. Questo mi ha spinto ad andare a dare un’occhiata: non trovai alcuna ragazza carina, ma incontrai Karen Hollander, presidente del centro, che disse di essere una fan di Robin Hood: un Uomo in Calzamaglia. Ne parlammo per due ore. Lei mi parlò di Scientology, ma le risposi che non mi interessano le religioni organizzate.

Tuttavia Karen mi chiamò qualche giorno più tardi, chiedendomi se volevo adattare per il grande schermo un romanzo di L. Ron Hubbard. Finii a cena con John Travolta, sua moglie Kelly Preston, Karen e altri 10 Scientologisti. John mi chiese cosa mi avesse portato a Scientology, e io gli risposi. Al che mi disse che avevano una tecnologia che mi avrebbe aiutato, e io mi chiesi se intendeva dire che avevano una tecnologia che mi avrebbe aiutato a trovare una donna o se avevano una tecnologia che avrebbe impedito al mio "coso" di prendere la maggior parte delle decisioni della mia vita.

Effettuai molte ricerche su Scientology prima di accettare l’incarico, per essere sicuro di non essere involontariamente al lavoro su qualcosa che avrebbe indottrinato le persone. Frequentai alcuni corsi, anche la Purif: devi andare a questi incontri tutti i giorni, prendere delle vitamine, fare la sauna per eliminare le tossine, e arrivare a un punto di non ritorno. Non arrivai alla fine, ero annoiato e così gli dissi che avevano sognato Hubbard. Loro mi chiesero cosa mi avesse chiesto, e io risposi "tirami il dito". Dissero che avevo chiuso con le ricerche.

Durante le mie ricerche mi innamorai di una impiegata. Era una specie di sacerdotessa, aveva dedicato l’intera vita a lavorare per la chiesa. Disse che aveva firmato un contratto per un miliardo di anni. Le chiesi se diceva sul serio, e lei rispose che in questo modo otteneva un piccolo stipendio di 50 dollari a settimana. Le chiesi se poteva avere tutto in anticipo, ovvero 500mila dollari, e lei rispose che come membro dell’organizzazione non poteva fare sesso prima del matrimonio. Le chiesi se era sposata, e lei rispose di sì. "Ottimo! Così potremo fare sesso!"

Credo di essere stato l’unico non scientologo a essere salito sulla loro nave da crociera, la Freewind. Giravo in sandali, fumavo sigari cubani e bevevo whisky (loro non possono bere durante i corsi). Non ho mai avuto massaggi come quelli. I miei amici mi chiedevano se avevo avuto qualche "lieto fine", e la mia risposta era "sì: sono sceso dalla barca".

Nessuno, comunque, mi forzò a fare nulla. Anche dopo tutti i disastri che avevo combinato, continuavo a piacegli, e così decisi di leggere Battaglia per la Terra e di proporre un film agli studios.

Incontrai Mike Marcus, presidente della MGM, e lui adorò il mio script. Il giorno dopo le trattative erano pronte, e qualche giorno dopo aver finito lo script Travolta mi chiamò, mi disse di adorarlo e di voler cenare con me. Durante la cena mi disse che era "Lo Schindler’s List della fantascienza".

Il mio script era molto, MOLTO DIVERSO da quello che vedete sullo schermo. Era molto più dark e violento, la storia era appassionante e i personaggi erano ricchi di sfumature. Non c’erano ralenti, dialoghi camp, alieni con gli stivali dei KISS e parrucche alla Bob Marley. 

Poco dopo John Travolta accettò di entrare nel cast: si parlò di registi di alto livello, la MGM stanziò 100 milioni per il budget e tutto quanto. La MGM mi mandò qualche correzione, niente di che, corressi il mio script rapidamente. Arrivarono altre note, e pensai che stessero scherzando. Avevano cambiato COMPLETAMENTE il tono del film. Queste correzioni avrebbero ucciso il film. Dovevo aggiungere scene ridicole, togliere delle scene chiave, eliminare personaggi. Chiesi a Mike da dove arrivavano quelle note. "Da noi", mi rispose. Gli chiesi maggiori informazioni, e scoprii che arrivavano dal gruppo di John Travolta, "ma tutti noi siamo d’accordo con loro". 

Mi rifiutai di apportare queste modifiche. Non ho alcuna idea del motivo per cui volevano andare in questa direzione. Scoprii solamente che questo era il romanzo che Hubbard voleva più di tutti che arrivasse al cinema, e aveva scritto delle note su come doveva essere realizzata l’eventuale pellicola.

In molti lo chiamarono un film su Scientology. Non lo era quando lo scrissi io, e non credo lo sia nemmeno questo film. Sì, gli sceneggiatori ci misero le loro credenze, qualcosa è stato inserito in sottofondo (non capisco perché, ma Hubbard aveva qualcosa contro il color porpora), qualcosa in maniera più evidente (Hubbard odiava gli psicologi e la psichiatria, ed ecco perché i cattivi sono stati rinominati Psychios).

Vidi il film solo alla premiere: una volta di troppo. Quando decisero che dovevo essere inserito nei titolo di coda, imposi l’utilizzo di uno pseudonimo: Sir Nick Knack. Non vollero; pensai di togliere il mio nome, ma il mio agente e il mio avvocato me lo sconsigliarono: c’erano dei soldi da dividere.

Ora, rivedendo il film con un nuovo sguardo, potrei dire di esserne fiero. Tra tutti i film schifosi, questo è il peggiore di tutti.

E alla fine, Scientology mi ha fatto finire a letto con qualcuno? Che ne dite? Di solito se vado da una donna e dico di aver scritto Battaglia per la Terra, non combino niente. Spero di riuscire a imbottigliare questa cosa e utilizzarla come anticoncezionale…"

Per quanto mi riguarda, sei ampiamente scusato J.D., le metto nel cassetto insieme alle scuse di David Hayter per la sceneggatura di Watchmen.

fonte: Badtast

Informazioni su Doc Brown

Doc Brown

Membro fondatore di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a docbrown@finalciak.com

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com