Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 15-12-2017 alle 20:08

Star Wars: The Last Jedi (USA, 2017, 152min)
Regia: Rian Johnson
Sceneggiatura: Rian Johnson, George Lucas (Personaggi).
Cast: Daisy Ridley (Rey), John Boyega (Finn), Mark Hamill (Luke Skywalker), Carrie Fisher (Leia), Adam Driver (Kylo Ren), Andy Serkin (Leader supremo Snoke), Oscar Isaac (Poe Dameron), Domhnall Gleeson (Generale Hux), Laura Dern (Vice Ammiraglio Holdo), Kelly Marie Tran (Rose Tico)
Genere: Azione | Avventura | Fantascienza | Guarda Wendy posso volare | Pronto Kafka?! | S-S-S-S-Sedia sotto il culo

 

First Order is coming

Trama: Dopo la distruzione della base Starkiller (quella con il “Laserone”), il Primo Ordine intraprende una campagna per distruggere il resto della flotta della Repubblica, allo sbando nell’Orlo Esterno; ormai solo la Resistenza, capitanata dal Generale Leia Organa (Carrie Fisher) e da pochi coraggiosi eroi come il Comandante Poe Dameron (Oscar Isaac) e il redivivo Finn (John Boyega) si oppongono alla dilagante forza oppressiva del Leader Supremo Snoke (Andy Serkis in tutina), un misterioso personaggio apparentemente molto forte del Lato Oscuro della Forza. Dopo varie ricerche il Generale Hux, per gli amici Fax, (Domhall Gleeson) scopre infine l’ubicazione della base segreta della Resistenza e si appresta ad attaccarla. Intanto Rey (Daisy Riley), consegnata la vecchia spada laser di Anakin a Luke Skywalker (Mark Hamill), tenta in tutti i modi di convincerlo a tornare dal Generale Leia Organa, sua sorella, per aiutarla nella guerra che ormai è iniziata. Rey però non sa le vere motivazioni dell’esilio di Luke e mentre indaga, si rende conto che un potere a lungo sopito in lei si è risvegliato.

Carambola! Che bevuta caro il mio Fantocci

Impressioni (no spoiler): Gli Ultimi Jedi è il capitolo della Saga che non ti aspetti, o meglio per me è stato l’esatto contrario di quello che mi aspettavo. Il Risveglio della Forza è stato un prodotto confezionato da un fan e nerd che realizza il sogno della sua vita, quello di lavorare sulla saga che di più lo ha appassionato, Rogue One invece è un memento mori, un elogio al sacrificio degli eroi che ci hanno fatto emozionare, creato in religioso rispetto verso la saga ma con un flebile accenno di novità che però non stravolge o intacca la Santa Saga. Gli Ultimi Jedi non è niente di tutto ciò, è un repulisti, sono le pulizie di primavera: quello che è vecchio va eliminato, qua c’è bisogno di aria fresca, c’è bisogno di mettere il tocco Disney, qui si svuota la soffitta e lo si fa anche lanciando qualche cianfrusaglia dalla finestra.

Mark Hamill durante il montaggio del film

Questo film, inevitabilmente, dividerà in due il pubblico; non tanto i fan storici dai nuovi spettatori, ma i fan ‘conservatori’ (e io sono uno di quelli) da quelli di più ampie vedute. Di fatto è Star Wars, ma è uno Star Wars fatto da mani diverse e si vede. Rian Johnson non ha fatto un brutto lavoro, gli è stata data carta (quasi) bianca e lui ha deciso di dare una svolta, un taglio con il passato introducendo elementi e uno stile diverso e come dargli torto, alla fine è il suo film. Personalmente, e sono considerazioni personali, non ho apprezzato quel bisogno di inserire per forza situazioni comiche e battute evitabili, che stridono e spezzano il tono del film che guardate bene non è cupo, ma è comunque drammatico. Non ho per niente apprezzato la lunghezza del film (152min!) perché, nonostante abbia un inizio spettacolare e una parte finale straordinaria che ti incolla alla poltrona, il ritmo nella parte mediana ha vistosi alti e bassi. In realtà credo che tutta la parte di trama incentrata su Finn e Rose Tico sia francamente evitabile e cancellabile per ripristinare il ritmo del film e una durata a un più consono 120 minuti. Di fatto la parte di Finn e Rose è quelle più Disney, oltre ad essere anche quella più superflua, noiosa e ‘fuori sincro’. Un vero peccato perché in quella parte di trama viene introdotto il personaggio di DJ (Benicio Del Toro) che ho apprezzato molto e che spero di rivedere nel prossimo episodio, perché ha grosse potenzialità.

No Maria, io esco

Ritornando sulle scenette ‘comiche’ inopportune, non ho per niente gradito la trasformazione del Generale Hux in un novello Colonnello Nunziatella, quasi a rendere omaggio al capolavoro parodistico che è Balle Spaziali, ma niente e dico niente batte l’orrore che ho provato quando ho visto una certa scena di una certa persona che fa una certa cosa che potrei riassumere dicendo solo ‘VERSO L’INFINITO E OLTRE!’. Dopo tale scena mi sono sporto dalla poltrona cercando di incrociare lo sguardo del buon Nex il quale, forse ancora esterrefatto, mi ha risposto nell’unico modo possibile: con spallucce. Vorrei elencare tante altre cose ma purtroppo incorrerei inevitabilmente nello spoiler.
Tanto, e dico tanto, ho apprezzato Luke. La sua visone dei Jedi, il suo modo di vedere le cose, mi è piaciuto molto e mi sono trovato d’accordo sul suo pensiero critico verso il passato, verso la religione Jedi e verso il suo retaggio che mi ha fatto riflettere su tutta la saga, anche sui vecchi insegnamenti dei suoi maestri Obi Wan e Yoda che, magari, oltre a quello che abbiamo recepito, avevano anche ‘un certo altro punto di vista’. Graditissimo poi il ritorno di un vecchio amico, un cameo emozionante realizzato come ogni fan avrebbe voluto: pollice in alto.

Vi ricorda qualcosa? Invece no! Quello è sale non neve

Conclusioni di Doc Brown: Questo film dividerà il pubblico, anzi lo ha già fatto. Ripensandoci tutto ciò è inevitabile, questo film come i prossimi verranno presi da varie mani con personali stili e volenti o nolenti noi, irriducibili fan, dovremo rassegnarci a farci guastare la nostra saga preferita. La mia speranza è che si mantenga sempre uno sguardo al passato, all’eredità della vecchia trilogia senza stravolgere troppo il tutto come, in definitiva, secondo me si è fatto con questo capitolo. Aiutaci J.J., sei la nostra ultima speranza per noi vecchi fan irriducibili (siamo alla frutta).

Voto di IMDB: [imdb_movie_detail title=”tt2527336″ detail=”imdbrating”] su 10 con [imdb_movie_detail title=”tt2527336″ detail=”imdbvotes”] voti.
Voto di Doc Brown: 3 Ultimi Jedi su 5
Voto di Crisididentità: 3 Se non è Disney questo, allora non so che altro su 5
Voto di Nex Plissken: 3 I have a bad feeling about this su 5
Voto di Bat Fiz: 2 Star Trek su 5
Voto di Axel Foley: 2 Leader Supremi su 5

 

Informazioni su Doc Brown

Doc Brown

Membro fondatore di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a docbrown@finalciak.com