Atomica Bionda

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 24-08-2017 alle 11:39

Atomic Blonde (Germania | Svezia | USA, 2017, 115min)

Regia: David Leitch
Sceneggiatura: Kurt Johnstad (sceneggiatura), Antony Johnston (basato sulla graphic novel “The Coldest City”)
Cast: Charlize Theron (Lorraine Broughton), James McAvoy (David Percival), John Goodman (Emmett Kurzfeld), Eddie Marsan (Spyglass)
Genere: Azione | Spionaggio | Thriller | Pop Tedesco | Neon | The Blonde Identity | James Blonde | Blonde Wick

 

 

Trama: Nel 1989, alla vigilia del crollo del Muro di Berlino e del cambiamento nelle alleanze tra superpotenze, Lorraine Broughton, una spia del massimo livello dell’MI6, viene inviata a Berlino per smontare una spietata organizzazione di spionaggio che ha appena ucciso un agente sotto copertura, per motivi ignoti. Riceve l’ordine di cooperare col direttore della sede di Berlino David Percival, e i due formano un’incerta alleanza, scatenando tutto il loro arsenale di abilità nel perseguire una minaccia che mette a rischio l’intero mondo delle operazioni di spionaggio dei paesi occidentali [fonte: Wikipedia]

Impressioni: Atomica Bionda è l’ennesimo film d’azione sulla falsariga di The Bourne Identity mischiato a un po’ di John Wick. Sparatorie, Krav Maga e salti dai palazzi sono ormai un cliché e un tratto distintivo dei film d’azione di questo decennio (e anche di quello precedente se pensiamo a Bourne), ma a quanto pare richiamano spettatori e fanno tanti dindi al botteghino. Quindi cosa ha di diverso Atomica Bionda? Una fantastica Charlize Theron che spacca le chiappe a una qualsiasi altra attricetta ventenne che vediamo oggidì, una ammiraglia oserei dire sprecata per un film del genere ma che lo trasforma, alla fine, in un buon film di spionaggio e thriller. La trama è abbastanza articolata e non sempliciotta, di certo non originale ma degna di effigiarsi del grado di Spy Movie e Charlize è la ciliegia sulla torta, una degna James Blonde letale e affascinante che da sola vale il biglietto. Degna di nota anche la colonna sonora, tutta pop tedesco anni ’80 (99 Luftballons!) tranne per qualcosina dei Clash, Queen e George Michael, il tutto immerso in una Berlino alla soglia della caduta del muro, illuminata a neon blu e rosso.

Conclusioni: Consiglio Atomica Bionda? Si, se vi piace Charlize e i film d’azione alla Bourne. Mi ha lasciato qualcosa? No, non c’è niente di originale o quel qualcosa che un film veramente memorabile ti lascia, tranne la sensazione di aver passato una piacevole serata a guardare un film divertente ma che potete anche aspettare comodamente in tv.

 

Voto di IMDb: 7,1 su 10 con 36432 voti
Voto di Doc Brown: 3 vasche ghiacciate su 5
Voto di Crisididentità: 3 DDR su 5

 

Informazioni su Doc Brown

Doc Brown

Membro fondatore di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a docbrown@finalciak.com

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com