Thankskilling

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 22-11-2017 alle 12:30

thankskilling_movie_poster

ThanksKilling (USA, 2009, 70min)
Regia: Jordan Downey
Sceneggiatura: Jordan Downey (writer), Kevin Stewart (writer)
Cast: Wanda Lust (Naked Pilgrim), Natasha Cordova (Ali), Lindsey Anderson (Kristen), Lance Predmore (Johnny)
Genere: Black Horror Comedy

E’ da poco passato il giorno del Ringraziamento, festeggiato in quasi tutte le case americane. Perché non gustarci una bella pellicola dedicata a questo giorno? Se volete un film con buona comicità su questa festività, gustatevi Un biglietto in due. Se lo conoscete a memoria come la sottoscritta e amate spingervi nell’infinito mondo del trash cinematografico, allora andate su Thankskilling!
Questo film è l’apoteosi del trash, ma si ghigna come matti dall’inizio alla fine.
Intanto inizia con una pellegrina che scappa in un bosco con il seno scoperto… ma i pellegrini non erano puritani??? Perché questa corre con le tette di fuori? L’attrice comunque è un’interprete di film hard… non vedo il nesso con la trama però!
La fotografia è pessima, la sceneggiatura pure, tranne qualche azzeccato gioco di parole in lingua inglese, la recitazione è appena sufficiente. Se preso come un film serio, ti chiedi “che sto guardando?”… anzi, con una trama del genere nemmeno schiacci “play”! Insomma un tacchino omicida… WTF???
Eppure è così brutto da essere unico nel suo genere.

hqdefault

Un tacchino demoniaco, risvegliato da un getto di urina canina, che parla come uno scaricatore di porto e fa giochi di parole sui pennuti e tacchini farciti, che uccide con un’accetta, chiede un passaggio e poi ruba una macchina e fuma il sigaro soddisfatto… qualcosa che non sta nè in cielo nè in terra.
Però è ipnotico, anche il pupazzo e la relativa animazione, non puoi smettere di guardare.

Lo splatter si spreca, con intestini volanti ed una citazione da “Il silenzio degli innocenti” niente male.

Girato con un budget ridottissimo di appena 3,500 dollari.

Vedendolo in lingua originale coi sottotitoli, ho dovuto mandare indietro perché non riuscivo a leggere i sottotitoli per quanto ridevo. Da lacrime agli occhi.

 

Voto sul trashometro di Lisbeth: 5 su 5


Voto di IMDb: 4,3 su 10 con 3148 voti

 

Informazioni su Lisbeth Kelevra

Lisbeth Kelevra

Collaboratrice ufficiale di FinalCiak.
Potete contattarla direttamente scrivendo a lisbethkelevra@finalciak.com

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com