Synchronicity

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 08-10-2018 alle 11:28

Synchronicity (USA | 2015 | 101m)
Regia: Jacob Gentry
Sceneggiatura: Jacob Gentry, Alex Orr
Cast:  Chad McKnight , Brianne Davis , AJ Bowen , Scott Poythress , Michael Ironside
Genere: Drammatico | Mistero | Romantico | Noir | Sci-Fi | 88mph | 1.21GW

 

Jim Beale vuole creare una macchina del tempo, ma non di quelle che viaggiano del tempo, di quelle che creano un portale tra la macchina del presente e quella del futuro. Massì dai non funziona, non abbiamo abbastanza energia, ma hai presente quel combustibile costoso, altamente instabile? Benzina? No qualcosa di più vivace! Plutonio?

Comincia più o meno così Synchronicity e per non tediarvi troppo vi dico che è un film che ho guardato pensando alla solita ciofeca. E invece.
Parte un po’ lento, ma poi cresce lo stupore e ti fai prendere. Non perché i colpi di scena siano impressionanti, ma perché non ti aspettavi una trama così ingarbugliata, un paradosso temporale così ben macchinato.

Se avete intenzione di guardarlo, fate attenzione fin da subito ai dettagli. Mi ringrazierete poi.

Voto di Snake Plissken: 3 “Netflix mi stupisci” su 5

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.