Mozart in the Jungle

Categorie: Recensione, Serie TV

Pubblicato il 29-08-2016 alle 18:00

mozart-in-the-jungle-posterMozart in the Jungle (USA, 2014, 29min)
Creatori: Jason Schwartzman, Roman CoppolaPaul WeitzAlex Timbers
Cast: Gael García Bernal (Rodrigo), Lola Kirke (Hailey), Saffron Burrows (Cynthia), Hannah Dunne (Lizzie), Bernadette Peters (Gloria), Malcolm McDowell (Thomas), Debra Monk (Betty)
Genere: Commedia | Drammatico| Musicale
Stagioni: 1 (10) | 2 (10) | 3 (10)
Vincitore di 2 Golden Globe

Signori è tempo di innamorarsi della musica.

E non parlo delle solite commedie su ballerini, o di quel romanticismo da galera in cui si fa Hip-Hop, e nemmeno di biopic struggenti e pesanti che tanto sai benissimo che va a finire con la morte del protagonista … ops Spoiler!

Sto parlando di un prodotto che ha letteralmente portato Mozart e Beethoven in casa nostra! Parlo della serie prodotta da Amazon Studios e tratta dal romanzo dell’oboista Blair Tindall “Mozart in the Jungle: Sex, Drugs and Classic Music“.

mozart_in_the_jungle_s01e01_stillPiccole perle di venti minuti o poco più, che mostrano lo strano ed insolito ingresso alla filarmonica di New York, di Rodrigo De Souza come nuovo maestro. Ormai gli abbonamenti a teatro stavano colando a picco e per gli investitori c’era bisogno di una ventata di aria fresca. Così, spodestando il canonico Thomas Pembridge, si cerca di risollevare le sorti di questo “complesso”.

Ma le idee di Rodrigo sono fin troppo innovative, e da salvatore diventerà presto una mina vagante.

recap-mozart-in-the-jungleE’ comico il suo rapporto con gli investitori, come lo è pure fra lui e la sua orchestra. La sua schizofrenia dovrà essere messa al guinzaglio dall’assistente ed aspirante musicista Hailey.

Tutta la serie è supportata dal rapporto fra quello che continueremo a chiamare “maestro”, la direttrice del teatro, l’orchestra e Hailey. Un intreccio e si scinde così tante volte, finchè non capiremo che è solo un contorno perché quando iniziano a suonare, e a costruire le sinfonie di Beethoven, Mozart, Puccini …, tutto si annulla e capisci quanto è bella la musica.

E’ una serie perfetta e in cui la musica viene, per una strana combinazione e perfetta associazione degli eventi, scoperta. Anzi ri-scoperta in tutta la sua gloria.

mozart-in-the-jungle-golden-globes-2016Oltre a celebrare le sinfonie, vengono celebrati pure i compositori tramite le loro comparse all’interno della mente di Rodrigo ed i dialoghi sono ben costruiti.

Curiosità:
La scena in cui si mettono a suonare in un vicolo è a dir poco eccelsa, e mi sbilancio dicendo che racchiude tutta l’essenza della serie.

Offre però qualche pecca, infatti in certe occasioni abbassa un poco il ritmo, per poi subito recuperarlo. Questo continuo sobbalzare non giova all’attenzione dello spettatore.

La vedo molto come una perla da Rai2 da mostrare prima del film.


Voto di IMDb: 8,2 su 10 con 15689 voti
Voto Batfiz: 4 note su 5

 

 
Matilde Bortolotti liked this post

Informazioni su bat-fiz

bat-fiz

Collaboratore ufficiale di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a batfiz@finalciak.com