Captain America: Civil War

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 05-05-2016 alle 19:56

captain-america-civil-war-final-poster-1
Captain America: Civil War
(USA, 2016, 146min)
Regia: Anthony Russo, Joe Russo
Sceneggiatura: Christopher Markus, Stephen McFeely
Cast: Chris Evans (Steve Rogers/Captain America), Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Black Widow), Sebastian Stan (Bucky Barnes/Winter Soldier), Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Don Cheadle (James Rhodes/War Machine), Jeremy Renner (Clint Barton/Hawkeye), Chadwick Boseman (T’Challa/Pantera Nera), Paul Bettany (Visione), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Emily VanCamp (Sharon Carter), Tom Holland (Peter Parker/Spiderman), Daniel Brühl (Zemo), Frank Grillo (Brock Rumlow/Crossbones), William Hurt (Thaddeus Ross), Martin Freeman (Everett K. Ross), Marisa Tomei (May Parker)
Genere: Azione | Avventura | Sci-Fi | Thriller | Cinecomic | Botte da orbi | Maial Zia May!
Scene dopo i titoli di coda: 2

Steve Rogers è a capo del nuovo team degli Avengers nella loro continua lotta per salvaguardare l’umanità. Sono in Nigeria alle prese con Crossbones, quando avviene l’ennesimo incidente con danni collaterali. La pressione politica fa si che vengano scritti degli accordi, in modo che gli Avengers vengano monitorati e controllati da un gruppo dell’ONU. Questo nuovo status quo crea una frattura interna in due fazioni capitanate da una parte da Steve Rogers e il suo desiderio che gli Avengers rimangano liberi di difendere l’umanità senza l’interferenza dei governi, e dall’altra parte Tony Stark che sorprendentemente prende le parti dei governi e della sorveglianza. La ricomparsa del Soldato d’Inverno, non fa altro che dividere ancor più Stark da Rogers, fino ad un inevitabile scontro finale.

Marvel's Captain America: Civil War L to R: War Machine/James Rhodes (Don Cheadle) and Iron Man/Tony Stark (Robert Downey Jr.) Photo Credit: Film Frame © Marvel 2016

C’è una continuità nei film Marvel e, quando funziona, è meravigliosa. In “Captain America: The Winter Soldier” Steve Rogers scopre che la sua amata patria è corrotta fino al midollo. Ora, con gli occhi ben aperti, Rogers è a capo degli Avengers, per guidarli attraverso una rete di malvagità. I fratelli Russo hanno capito come utilizzare Captain America, e allo stesso tempo maneggiano molto bene le sequenze d’azione, in particolar modo nella scena dell’aeroporto dove due gruppi distinti e ben forniti, danno il meglio di se senza preferenze; i combattenti lavorano all’unisono spesso sfruttandosi l’un l’altro. La varietà di superpoteri e la determinazione dei “non potenziati” sono ben mixate e amplificano le capacità di queste donne ed uomini che hanno una marcia in più.

3054002-poster-p-2-enjoy-the-captain-america-civil-war-trailer-if-youve-seen-every-marvel-movie

In un film esplosivo e divertente, dove la colonna portante è la spettacolarità, trovare una trama ben congegnata è sempre una bella sorpresa. Prendete tutta la parte che dipende direttamente dal personaggio di Daniel Bruhl (Zemo) e vedrete che non è così banale, così come la decisione finale di Stark e Rogers. Niente male.

Ottimo l’ingresso nella squadra di Ant-man, Black Panther e del giovane Spiderman!

Spider-Man-Captain-America-Civil-War

Arrivati a questo apice di bellezza, ogni cinecomic dovrà sudare per far sbalordire gli spettatori.
Buona fortuna Marvel.

Dov’è Stan Lee?
A fine film, è un corriere che dice male il nome di Stark.

Captain-America-SG


Voto di IMDb: 7,9 con 411353 voti
Voto di Snake Plissken: 8,5
Voto Bat-fiz: 8 (Il soldato d’inverno rimane ancora nell’eccellenza)
Voto di Doc Brown: 7,5
Voto di Crisididentita: 7
Voto di Axel Foley: 8one

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.

  • bat-fiz

    Un film esplosivo in ogni senso. Non perde il ritmo e alla fine tutto torna senza intoppo. Qui si che se ne danno. Qui si che c’è una civil war.
    Una trama che non delude. Si può fare di più? Forse si, se paragoni il tutto Cap TWS, ma quello è inarrivabile. La mia classifica? TWS in testa, poi abbiamo IronMan3 a pari merito con Cap CW, e infine Guardian of Galaxy…Io voglio Pantera Nera e Spidey subitooooo!!!!

  • Azrael Ignis

    Bello vedere come siano bastati 30 minuti di Tom Holland per obliterare 5 film di Spider-Man.
    Ora pretendo Spider-Man: Homecoming e Black Panther.

    • infatti è la prima volta che Spider Man mi piace davvero!

  • Concordo sul fatto che Winter Soldier rimane il più bello dei tre, mentre qui ho trovato un primo tempo un po’ lento mentre il secondo da subito molto meglio. Alcune interazioni tra personaggi mi hanno piegata dal ridere (i due migliori amici di Cap “odi et amo”, la formica gigante e il bimbo ragno), altre mi hanno commossa (l’amicizia che resta forte al di là delle differenze di opinioni), altre ho fatto fatica a capirle (quel bacio gratuito proprio non me lo aspettavo, ma forse ho una memoria di merda) e belli i colpi di scena. Molto lieta del ritorno di AntMan, uno dei miei preferiti, non male davvero Peter Parker e bel background per la Pantera nera, che anche io attendo con ansia.

  • Il film è molto bello, sicuramente più bello dei primi Avengers, però trovo che sia stato ‘pompato’ troppo dalla pubblicità (virale e no) tanto che le mie aspettative era forse troppo alte.
    Il primo tempo è troppo sotto tono, prolisso, una intera ora e forse più per preparare lo spettatore a una ‘Civil war’ che poi si limita a un singolo scontro, spettacolare e drammatico, che finalmente fa ingranare il film ma troppo tardi. Bastavano due ore tagliando mettendo più enfasi su azione usando una motivazione valida per lo scontro, non usando prima gli accordi di Suckovia, e poi il Winter Soldier. Troppi poi i personaggi, se ne fa una indigestione tanto che il film può considerarsi un Avengers 2.5. e Black Panther non mi ha convinto appieno.
    Molto bravo invece Tom Holland che sarà un grande Spider-man, zia May è una Marisa Tomei veramente gnocca, l’unico problema è che aleggia ancora il fantasma del precedente Spider-man che ho comunque apprezzato come personaggio, molto Ultimate Spider-man.
    Un film in linea con le altre pellicole Marvel, ha i suoi peccatucci ma comunque godibile e a tratti drammatico specialmente alla fine. Ciononostante preferisco Captain America: The Winter Soldier, più focalizzato su Cap. Avrei preferito a essere fatto una pellicola di Capitan America tutta sulla ricerca e redenzione di Bucky e poi un Avengers sulla Civil War, secondo me sarebbe stato più appropriato e avrebbe concentrato meno il brodo.
    Voto: 7,5

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com