Fargo

Categorie: Recensione, Serie TV

Pubblicato il 01-05-2016 alle 18:00

fargo posterFargo (USA | 2014 | 53min)
Billy Bob Thornton (Lorne Malvo), Martin Freeman (Lester Nygaard/Narrator), Allison Tolman (Molly Solverson), Colin Hanks (Gus Grimly), Kirsten Dunst (Peggy Blumquist), Patrick Wilson (Lou Solverson), Bokeem Woodbine (Mike Milligan), Jean Smart (Floyd Gerhardt), Keith Carradine (Lou Solverson).
Genere: Crimine | Drammatico
IMDb Top Rated TV #23. Vincitrice di 2 Golden Globe.
Stagioni: 1 (10) | 2 (10) | 3 (10)

Recensisco la stagione 1, la seconda ho iniziato a vederla e l’ho trovata parecchio noiosa, lasciandola dopo tre episodi.
La serie è antologica, quindi le vicende sono sconnesse tra le varie stagioni, anche se nella seconda stagione, che si svolge trent’anni indietro rispetto alla prima, troviamo come protagonista Lou Solverson da giovane.

fargo 03Nell’innevata cittadina di Bemidji in Minnesota, Lester Nygaard, nonostante sia adulto e vaccinato, viene ancora tormentato dal bullo della sua infanzia Sam Hess.
Finito in ospedale per una frattura al naso (causata da uno scherzo di quest’ultimo), Lester chiacchiera con lo sconosciuto Lorne Malvo delle angherie subite, e così per parlare, Lorne si propone per uccidere Hess.
Tornato a casa, dopo l’ennesima sfuriata della moglie che lo accusa di essere un nullafacente, Lester, in un raptus, uccide la consorte; disperato chiama Lorne, che lo trascinerà in una torbida spirale di delitti.

fargo 01Una bella serie, da vedere tutta d’un fiato: con tantissimi dettagli e numerosi personaggi, non puoi farti sfuggire nulla!
La trama è articolata e le vicende dei vari protagonisti si incastrano perfettamente tra loro come i pezzi di un puzzle.
Ottimo il ritmo, non stanca mai, tra intrighi e umorismo nero, come nell’omonimo film del 1996 dei fratelli Coen (qui in veste di produttori esecutivi), a cui Noah Hawley si è ispirato per la serie e la relativa sceneggiatura.

fargo 02Martin Freeman è perfetto nel ruolo di Lester, piccolo uomo sottomesso da tutti (non lo biasimo se esplode!), che sceglie il momento sbagliato per prendere le redini della sua vita.
Billy Bob Thorton è micidiale nel ruolo del sicario senza scrupoli, fa quasi paura.
Allison Tolman è brava nel ruolo primario di Molly Solverson, è il primo ruolo principale per l’attrice. Molly è una detective sveglia, ma poichè è una donna, il capo del dipartimento (che non brilla per intelligenza) non la ascolta mai e pensa che esageri sempre.
Il padre Lou (interpretato dallo storico Keith Carradine), ex poliziotto (e protagonista della seconda stagione), qui gestisce una tavola calda, ma non ha perso lo smalto del detective: come da luogo comune dei film americani, anche lui, da bravo proprietario di “diner” (il termine tavola calda è riduttivo) raccoglie le chiacchiere dei clienti.
Gli esterni perennemente innevati sono girati nella provincia di Alberta in Canada: mi viene freddo al solo pensiero!

La prima stagione è una cannonata, va assolutamente vista; ve la consiglio se amate i fratelli Coen, i loro intrecci articolati e l’umorismo nero che si respira durante le loro opere.


Voto di IMDb: 9,0 con 200834 voti
Voto di Lisbeth: 9

 

 

Informazioni su Lisbeth Kelevra

Lisbeth Kelevra

Collaboratrice ufficiale di FinalCiak. Potete contattarla direttamente scrivendo a lisbethkelevra@finalciak.com

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com