Joy

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 05-02-2016 alle 18:00

Joy posterJoy (USA, 2015, 124min)
Regia: David O. Russell
Sceneggiatura: David O. Russell.
Cast: Jennifer Lawrence (Joy), Robert De Niro (Rudy), Bradley Cooper (Neil Walker), Edgar Ramirez (Tony), Virginia Madsen (Terry), Isabella Rossellini (Trudy).
Genere: Drammatico, Commedia

Joy, mi verrebbe da dire, “resistere non puoi, le devi masticar…” ma non è lo spot delle Fruit Joy…

David O. Russel in questa sua pellicola non vuole sponsorizzare le famose gommose, ma rendere omaggio alla caparbietà, forza d’animo e tenacia che bisogna possedere ogni giorno per vivere e realizzare il proprio sogno.
Ecco la morale del film : “Nessuno ti regala niente e per ottenerlo devi essere più forte di tutti” o più semplicemente “Chi fa da se fa per tre“.

Joy Mangano, interpretata da una luminosa Jennifer Lawrence (la preferisco in queste vesti piuttosto che nie panni della ghiandaia imitatrice di Hunger Games), è alle prese con le mille difficoltà di tutti i giorni che si presentano ad una donna madre di due figli, che funge da collante per la famiglia composta da un padre matto alla continua ricerca dell’amore (Robert De Niro), una madre esaurita, una sorellastra che la denigra e la sminuisce ogni giorno ad ogni ora, un ex marito cantante nel seminterrato e la nonna Mimì svanita che sprona ogni giorno la nipote a realizzare le sue invenzioni. Sì perché Joy ha un dono particolare: è un inventore. Ma il successo non è ancora arrivato.

famigliaforza e coraggio, si va avanti

Per ottenerlo, come dicevo, devi sudare e sanguinare, letteralmente in questo caso, visto che lavando i pavimenti dovrà strizzare il mocio dal vino versato a terra, tagliandosi le mani con i vetri della bottiglia.
Da questa condizione nasce l’idea. Il Miracle Mop. Il mocio che si strizza da solo.
Tra il dire e il fare, o meglio tra il bozzetto e il prototipo, ci stanno in mezzo i soldi, tanti soldi. L’importante è crederci oltre misura e trovare il canale commerciale adatto alla distribuzione, la tv con il canale QVC diretto dal perspicace Neil Walker (Bradley Cooper). Il resto è solo evitare di farsi fregare. :)

joy e neil

La pellicola s’ispira alla storia della Signora Mangano pur non riportando in maniera esatta la reale storia, ma le licenze poetiche di Russel sono apprezzabili.

In sintesi il film è molto piacevole, la storia è bella ed è fonte d’ispirazione per coloro come me che vorrebbero costruirsi la propria via.


Voto di IMDb: 6,6 con 95177 voti
Voto di Sirius Black: 8
Voto di John Spartan: Bello
Voto di Snake Plissken: 7 (ho preferito, di gran lunga, Silver Lining Playbook)

 

 

 

Informazioni su Sirius Black

Sirius Black

Affezionato collaboratore di Finalciak e primo generoso donatore. Ho la passione per il cinema anche se non ritengo che le esplosioni siano la componente fondamentale. Se vorrete mai contattarmi chiedete al ipnowebmaster...