Daredevil

Categorie: Recensione, Serie TV, Web Series

Pubblicato il 26-11-2015 alle 14:26

daredevil_poszter_01

Daredevil (USA, 2015, 54min)
Sceneggiatura: Drew Goddard
Cast: Charlie Cox (Matt Murdock), Vincent D’Onofrio (Wilson Fisk), Deborah Ann Woll (Karen Page), Elden Henson (Foggy Nelson), Rosario Dawson (Claire Temple)…
Genere: Azione | Crimine | Drammatico | CineComic | Botte da orbi
Puntate: 13 da 50min ca.
Ringraziamenti speciali: Brian Bendis, Gene Colan, Klaus Janson, Alex Maleev, David Mazzucchelli, Roger McKenzie, Frank Miller, John Romita Jr., Johnny Romita

Tutti gli appassionati si ricordano il Daredevil di Ben Affleck diretto da Mark Steven Johnson e dei tempi bui per i film della Casa delle Idee. Con il passare del tempo però abbiamo assistito al filone dei successi della Marvel Studios con una lunga lista di film usciti e in uscita che fa impressione anche a Rocco Siffredi. In TV abbiamo ben due saghe Marvel (in onda su ABC proprietà Disney): Agents of SHIELD e Agent Carter che per quanto carine non sono certo all’altezza delle aspettative.
Cosa aspettarsi quindi dagli accordi Marvel/Netflix per Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist e I Difensori?
A parte il strapotere di Marvel/Disney nulla, assolutamente nulla.
Il perché è dovuto dalla grossa presenza di supereroi nelle serie tv.

ABC Marvel’s Agents of SHIELD, Marvel’s Agent Carter
CBS Supergirl
The CW Arrow, The Flash, Legends of tomorrow
Fox Gotham

Ora, con queste come termine di paragone, guardatevi il trailer dell’uomo senza paura.

Con Daredevil abbiamo la formula vincente, la stessa che ha sbancato il botteghino, quella che soddisfa il nerd incallito e l’amante dell’azione, chi vuole umorismo o botte da orbi. Il target è mirato: gli adulti, maturi, quelli che possono vedere la violenza, il sangue e l’azione realistica. La serie ha toni cupi, tetri, sporchi, gli scenari sono decadenti e sono ben distanti dai luccicosi Avengers.
Hell’s Kitchen è una topaia, ne possiamo quasi sentire l’odore. Matt Murdock non ha esperienza. Le prende e le da nella stessa quantità, ma si rialza sempre (o quasi) per combattere il crimine con ogni fibra del suo corpo. Ha pochi mezzi, ma tanta forza di volontà.

Daredevil

Tutte questo porta una ventata di aria fresca. La serie esce tutta in una volta, le puntate non finiscono sempre con qualcosa in sospeso e sono ben costruite, ben sceneggiate e dirette. Le storie sono mature e approfondiscono i personaggi. Wilson Fisk (Vincent D’Onofrio) ne è la prova. Impeccabile nella parte, rende perfettamente la mente turbata del personaggio, anche avendo a disposizione meno tempo rispetto al protagonista. La sua missione non è il controllo totale, non è appropriasi del pianeta o distruggerlo. Vuole la stessa cosa che vuole Matt Murdock, ma con dei metodi diametralmente opposti.
Ed è proprio Daredevil (Charlie Cox) che da il meglio in questa serie. E’ un eroe sul confine tra salvezza e perdizione, come nel migliore dei fumetti di Frank Miller. Avvocato di giorno, vigilante di notte. Stress fisico e mentale. Dicotomico come pochi altri, Matt è il protettore degli abitanti di Hell’s Kitchen; quello che non può aggiustare di giorno, lo demolisce alla notte.

CHARLIE COX as MATT MURDOCK in the Netflix Original Series “Marvel’s Daredevil” Photo: Barry Wetcher © 2014 Netflix, Inc. All rights reserved.

Ovviamente poi è una questione di gusti. C’è gente che odia i supereroi a prescindere. Gente che non vuole ammettere il successo al botteghino degli Avengers e gente che non capisce una beneamata.

Ma per me è un sì, grande come una casa.

Dov’è Stan Lee? Non è un proprio un cammeo in carne e ossa perchè compare in foto appesa alla parete del dipartimento di polizia del quartiere dove è ambientata la serie come Officer Lee.

 


Voto di IMDb: 8,7 con 268301 voti
Voto di Snake Plissken: 9

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.

  • Azrael Ignis

    Questa è in assoluto la miglior trasposizione che un supereroe potesse avere, se anche Spider-Man e Ghost Rider avessero un trattamento del genere nel MCU potrei morire felice.
    Good Game Netflix.

  • bat-fiz

    Pienamente d’accordo in tutto…bellissima recensione.
    Pacche a non finire…sangue…tutta la cruda realtà…fantastico!! Vincent D’Onofrio è un dio…un personaggio di un carattere costruito al meglio. Solo una cosa….BELLISSIMO

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com