Avengers: Age of Ultron

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 29-04-2015 alle 11:39

Avengers2_AgeOfUltron_IronMan_poster

Avengers: Age of Ultron (USA, 2015, 141min)
Regia: Joss Whedon
Sceneggiatura: Joss Whedon
Cast: Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man), Chris Evans (Steve Rogers/Captain America), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Jeremy Renner (Clint Burton/Occhio di falco), James Spader (Ultron), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Don Cheadle (James Rhodes/War Machine), Aaron Taylor-Johnson (Pietro Maximoff/Quicksilver), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Jarvis/Vision), Cobie Smulders (Maria Hill), Anthony Mackie (Sam Wilson/Falcon), Hayley Atwell (Peggy Carter), Idris Elba (Heimdall), Stellan Skarsgård (Erik Selvig)…
Genere: Azione | Avventura | Sci-Fi | Thriller | Superpoteri | Tanta carne al fuoco | Nerdgasm

xk9O5R7

C’è molto da discutere su Avengers: Age of Ultron, ma la cosa sicuramente più importante è il suo lignaggio: i fumetti. Questo Comic-book movie non viene utilizzato per essere adulto, importante o emozionante o per portar dentro sempre più audience da generi diversi, anzi Age of Ultron raddoppia la nerdaggine e punta ancora di più sulla parte geek del pubblico. C’è azione, umorismo, drammaticità e un pizzico di romanticismo; ma c’è anche un robot senziente che minaccia la vita sulla Terra. C’è un personaggio che si fa un viaggio allucinogeno immergendosi in uno stagno, un nuovo avenger verde e rosso con un mantello giallo e una gemma nella fronte. Verso la fine, quando Ultron è alle strette tre differenti supereroi uniscono le forze che nemmeno DragonBall. Tutto è così bello e tutto è così nerd.

Complimenti a Joss Whedon che riesce ancora una volta a rendere tutto bizzarro e favoloso, così come nei fumetti. Riesce ad elaborare tre o quattro storie contemporaneamente, alcune che ci proiettano ai prossimi film, ma mantiene l’attenzione su Ultron la IA ideata da Tony Stark e Bruce Banner, costruita grazie a dei pezzi ritrovati in Sokovia (nell’Est Europa) in una base della rediviva Hydra.

Complimenti a Robert Downey Jr. ed al suo Iron Man che nulla può contro i poteri mentali di Scarlet Witch; quest’ultima gli regala una visione che convince Stark a creare un’armatura attorno al mondo per quelle minacce che nemmeno gli Avengers possono fermare.

Facciamo quindi il benvenuto ad Ultron e alla sua cantilena:

I’ve got no strings
To hold me down
To make me fret, or make me frown
I had strings
But now I’m free
There are no strings on me
(Pinocchio)

decide in pochi istanti che l’umanità è il vero cancro della Terra. Decide quindi di intervenire e la sua prima vittima è il povero J.A.R.V.I.S. assistente ed IA di Tony Stark. Con le macchine a sua disposizione si crea il suo corpo, un mero bozzolo da cui scaturirà una farfalla di Vibranio. Questa sua composizione e l’abilità di spostare la sua coscienza in qualunque sistema informatico, lo rendeno un ottimo nemico degli Avengers che contano su dei pesi massimi come Hulk, Thor, Iron Man, Capitan America e su persone normali come Hawkeye e Black Widow.

Ciò che però rende eroi non è il potere, ma l’eroismo. Occhio di falco infatti fa un decisivo passo avanti da questo punto di vista e ci mostra come si può fare la differenza se si vuol fare la differenza, è grazie alle sue parole (e alla mostruosità di Ultron) che Scarlet Witch e Quicksilver decidono di unirsi agli Avengers.

“L’ascensore non è degno”

Grazie a EveryEye, BadTaste, ScreenCrush, Cineblog e molti altri per le le loro recensioni da cui è scaturita la mia. Lascio ora la parola ai miei colleghi.

Snake Plissken

avengers-age-of-ultron-hanging-out-party-3-e1420479008310

Avengers 2 non delude le aspettative, paghi il biglietto e hai esattamente quello che vuoi. E’ divertente, spettacolare, più collaudato e quindi migliore del primo capitolo che fu una novità e un esperimento finito bene. Tuttavia non è un film perfetto e ha i suoi aspetti negativi: a Thor non è stata data la stessa attenzione data dagli altri supereroi, come nel primo Avengers e lo show è incentrato su Iron Man, Cap e Vedova Nera; due ore e venti minuti sono decisamente troppi, gestiti male a livello di trama perché alcuni aspetti avrebbero necessitato di più tempo per essere affrontati mentre altre parti invece andavano limate perché spezzano troppo il ritmo della pellicola.
In conclusione, è un film in linea con le altre produzioni Marvel, forse troppo in linea perché a mio parere la magia sta cominciando a sfumare, spero quindi che ci sarà più innovazione e più elementi originali nei prossimi film. Tuttavia rimane un film assolutamente consigliato a tutti gli appassionati di supereroi, anche se secondo me il miglior film degli Avengers rimane Iron Man 3.

Doc.Brown

age-of-ultron-still-13

E alla fine siamo arrivati alla conclusione della Fase 2 del Marvel Cinematic Univers, il filone cinematografico creato dalla casa delle idee è arrivato alla sua piena maturità. Un universo sempre in continua espansione anche grazie alle serie tv che fanno da contorno; questa è la cosa più bella del MCU, vedere che è tutto collegato. Infatti solo con questo film, oltre alla scena dopo i titoli di coda, abbiamo diversi elementi di collegamento con quei film che comporranno la Fase 3.
Il film potrà divertire tutti gli appassionati e non, anzi probabilmente avvicinerà più gente al fumetto, cosa che si avverte ormai da diversi anni. Non ci sono solo azione e risate ma si approfondisce anche il lato umano dei protagonisti, probabilmente rispettando la filosofia fumettistica della casa delle Idee dei “Supereroi con superproblemi”; a proposito di risate, questa volta il battutometro è decisamente a favore del Dio del Tuono. Quindi posso affermare che questo film è leggermente meglio del precedente, ma ci riserviamo sempre di rivederlo per essere più obiettivi.
Non mi rimane che augurarvi buona “Visione” cari utenti perchè la squadra dei Vendicatori è sempre in continua evoluzione, o in continuo assemblamento per dirla meglio.

Axel Foley

Age-of-Ultron-970x545

Allora innanzi tutto partiamo con il paragone al primo film: l’azione c’è e le aspettative sono state ampiamente rispettate, divertimento assicurato, Thor su tutti, vince la gara di battute con Tony Stark.
Parlando del nuovo personaggio invece posso dirvi che è stata una gioia nel cuore, soprattutto perchè ha fatto riemergere quel ricordo del gioco della SEGA, la genesi quindi mi è piaciuta molto.
Tanti tanti sbocchi per altri film, il voto è alto anche se è comunque da rivedere.

Il Cavaliere Oscuro

Slide49op

Reduce dalla recentissima visione di tutti i film Marvel da Iron Man in poi, ho potuto finalmente gustarmi sul grande schermo questo secondo capitolo dove troviamo tutti gli Avengers insieme che, come dice Bruce Banner, sono una mistura chimica che produce caos, pronti ad esplodere (questa battuta resta sempre la mia preferita, non ce n’è)! E infatti il film inizia subito col botto, tutti loro insieme che combattono contro Hydra, in uno di quei salti con calci volanti di gruppo al rallenty che ti fa proprio esclamare “Wooow…!”. Non sapevo bene cosa aspettarmi da “Age of Ultron”, vista la discordanza di pareri percepita, ma queste due ore e venti sono passate davvero molto bene. Le molte parti in cui i personaggi interagiscono al di fuori dei combattimenti e dei kaboom, hanno reso il tutto meno monotono, lasciando ampio spazio al loro lato umano e sentimentale, ma anche, come sempre all’ironia e alle battute. Occhio di Falco e Vedova Nera, che in passato hanno spesso giocato il ruolo dei co-primari, hanno avuto finalmente maggior spazio, facendoci scoprire dei lati delle loro vite che ancora non conoscevamo. Ciò non di meno, quando gli Avengers combattono sono il top, e lo fanno alla grande! Bellissima l’introduzione dei nuovi personaggi, chi più chi meno già visti nei film dedicati ai singoli eroi.
Menzioni speciali per: la tuta “Tron style” di Natasha, l’ottima bilanciatura del martello di Thor, l’ascensore indegno.

Crisididentita

Dov’è Stan Lee? Interpreta uno dei veterani di guerra alla festa nella torre dei Vendicatori per celebrare la vittoria con l’Hydra, lo vediamo essere accompagnato via, ubriaco fradicio per aver bevuto una bevanda asgardiana.


Voto di IMDb: 7,4 con 517659 voti
Voto di Snake Plissken: 9 (voliamo basso che esce Star Wars EpVII)
Voto di Doc Brown: 8
Voto di Axel Foley: 8,5
Voto de Il Cavaliere Oscuro: 9
Voto di Crisididentita: 8
Voto di Lana Lang: 8,5

 

Informazioni su Snake Plissken

Snake Plissken

Membro fondatore di FinalCiak. Se vostra figlia è stata rapita da Cuervo Jones, potete scrivermi a snakeplissken@finalciak.com non lamentatevi se dopo scrivo 666 su un tastierino numerico. Adoro le sigarette American Spirit.

  • Azrael Ignis

    A mio parere uno dei migliori film della Marvel secondo solo al primo Iron Man e forse a The Winter Soldier.
    SPOILER !!

    Le uniche cose che non ho apprezzato molto sono: la genesi di Ultron, a mio avviso troppo sintetizzata, e il modo in cui Hulk, verso la fine, ridicolizza il villain come aveva fatto con Loki nel primo capitolo. Però sono riusciti a fare un costume decente per Cap, il che è tutto dire.

    • Io Seguo anche Agents of SHIELD e ho appena visto la puntata appena prima di Avengers. E’ nel telefilm che comincia l’evento scatenante!

      • Allora dovrò mettermi in pari con la serie tv… sul costume di Cap sono d’accordo anch’io, uno dei principali vendicatori che però ancora non ha un costume degno di nota

  • Marcof

    molto bello! sono d’accordo su tutta la linea!
    l’unica cosa che stavolta ho trovato leggermente meno piacevole del solito….e’ il Downey-centrismo che pervade l’intero film.
    nel senso, ok a fini di trama ci sta ed e’ necessario…pero’ stavolta mi sembra che gli sia stato dato troppo peso…considerato anche che lo stesso Ultron sembra una estensione della personalita’ di Stark…che e’ comunque una cosa che quadra poco, viste le origini del suo essere senziente.
    pero, nel complesso, due pollici bene bene in alto!

    • Attenderò un disegno a tema ;)

      • Webmaster

        L’importante è condividere con Finalciak!

  • bat-fiz

    MAH… io ho seri dubbi sulla validità di questo film
    Motivo:
    Trama sciatta, senza dei punti di forza particolari. Dialoghi che non stanno in piedi. Un primo tempo da scroto-palla, che vuole essere forzatamente divertente, ed un secondo tempo che da spazio ad una relazione che non sta in piedi. Una battaglia in cui non si capisce un H, tanto che, effettivamente, ha trasmesso più adrenalina ed entusiasmo il passaggio da un grattacielo all’altro di FF7.
    I migliori film Marvel li ho potuti vedere dall’inizio alla fine della fase 2: Guardiani della Galassia, Iron-Man 3, Cap 2, e infine Thor… Film che hanno una bellissima storia e dei dialoghi straordinari, soprattutto per Iron man!

    Vincitore di questo film è occhio di falco. Dopo essere stato messo da parte nel primo Avengers, ora è più carico e freddo che mai.

    Il peggio del peggio: Ultron e tutto il resto. nascita che ti fa storcere il naso, e “piano diabolico” che viene sovrastato da quello di del Dottor Male.

    Ora se la Marvel non mi ha soddisfatto, cosa ne sarà di BatmanVSuperman .. piango!

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com