Il ragazzo invisibile – Anteprima Finalciak

Categorie: News

Pubblicato il 02-12-2014 alle 8:00

IRI_LOCIl ragazzo invisibile (Italy, 2014, 100 min)
Regia: Gabriele Salvatores
Sceneggiatura: Alessandro Fabbri (scritto da), Ludovica Rampoldi (scritto da)
Cast: Valeria Golino (Giovanna), Ludovico Girardello (Michele), Fabrizio Bentivoglio (Basili), Christo Jivkon (Andreij), Noa Zatta (Stella), Assil Kandil (Candela), Filippo Valese (Martino), Enea Barozzi (Brando), Riccardo Gasparini (Ivan), Vernon Dobtcheff (Artiglio), Vilius Tumalavicius (Biondo), Vincenzo Zampa (Minnella), Diana Hobel (Professoressa Siani), Kseniya Rappoport (Yelena).
Genere: Fantasy | Sci-Fi

Michele (Ludovico Girardello) é un adolescente che vive in una tranquilla cittadina Italiana. Passa le sue giornate tra casa e scuola ed é proprio qui che ha gli incontri che tutti noi abbiamo avuto nella nostra vita: vorrebbe che le attenzioni di Stella (Noa Zatta), sua compagna di classe, fossero ricambiate e che i due bulletti della classe, Brando (Enea Barozzi) e Ivan (Riccardo Gasparini), lo lasciassero in pace. Michele vorrebbe essere invisibile agli occhi del duo, cosi da non essere piu il protagonista dello stupido gioco messo in atto ogni giorno, ed essere invece visibile agli occhi di Stella.
La festa di Halloween organizzata proprio da quest’ultima si rivela essere l’evento che fa scoprire a Michele un suo potere nascosto: la capacità di rendersi invisibile!IRI1Se in un primo momento il ragazzo si trova spaesato, grazie all’aiuto della piccola Candela (figlia della tata di Michele), capirá come vivere con il proprio potere e come utilizzarlo quando una serie di sparizioni ed eventi inattesi si abbatteranno sui suoi compagni di classe e su di lui.

Gli avvenimenti in cui Michele si troverá coinvolto interesseranno duplicemente Giovanna (Valeria Golino) che, madre del ragazzo e poliziotto, si troverà a dover capire cosa succede a suo figlio e ad indagare sui casi di sparizione grazie “all’aiuto” dello psicologo Basili (Fabrizio Bentivoglio); il tutto andrá a costituire un grande puzzle che fino ad allora era rimasto celato…IRI2Il ragazzo invisibile è un film adatto a tutte le etá. Ci teniamo a dirlo come primissima considerazione perché il tema dell’invisibilità viene trattato su più livelli: i bambini potranno vedere la parte fantastica del superpotere, gli adolescenti capteranno il senso di inadeguatezza che, magari, provano quotidianamente e comunque seguiranno lo svolgersi della trama su una falsariga hollywodiana stile X-Men, gli adulti guarderanno il tutto cercando di immedesimarsi nelle problematiche che i loro figli hanno oggi ma che sono appartenute, in un passato non troppo remoto, anche a loro.
Il film é un buon prodotto che sentiamo di consigliarvi perché comunque “nostro” in tutto e per tutto: dai protagonisti alle location, dalla regia agli effetti speciali che, realizzati in maniera eccezionale, fanno capire come in Italia é possibile girare film che ricalchino tematiche supereroistiche, anche non avendo budget stellari.IRI3Fare bene, costruendo con quello che si ha, caratterizzando al meglio personaggi e trama é stata la base che ha permesso a Salvatores di girare una pellicola che strizza l’occhio ai comicmovie americani cercando di non esserne una forzatura.

Voto Check: 6

Informazioni su Check

Check

Autore ufficiale di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a check@finalciak.com

  • bat-fiz

    Devo dire la verità! Non lo credevo così ben fatto… E’ una storia davvero carina e ben costruita, con effetti speciali per niente male. E bravo Check! Bella recensione!

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com