Ogni maledetto Natale – Anteprima Finalciak

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 21-11-2014 alle 11:00

locandinaOgni maledetto Natale (Italia | 2014 | 95 min)

Cast: Alessandro Cattelan (Massimo Marinelli Lops), Alessandra Mastronardi (Giulia Colardo), Francesco Pannofino (Aldo/Marc’Antonio), Marco Giallini (Fano/Silvestri), Corrado Guzzanti (Sauro/Benji), Laura Morante (Maria/Ludovica), Caterina Guzzanti (Antonella/Tiziana), Valerio Mastandrea (Tiziano/Baldovino), Stefano Fresi (Rino/Poliziotto 1), Andrea Sartoretti (Gaetano/Poliziotto 2).
Regia e sceneggiatura: Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo.
Genere: Commedia / Natale

Al cinema dal 27 Novembre 2014

Trama: Il Natale non è per tutti un momento di gioia, per alcuni è il periodo più oscuro dell’anno. Massimo e Giulia si incontrano per caso e subito si innamorano l’uno dell’altra. Dopo un breve intenso periodo arriva il Natale, giorno che i due ragazzi, provenienti da famiglie e ambienti sociali opposti tra loro, vivono con spirito diverso. Riuscirà il loro amore appena nato a sopravvivere a questa temuta ricorrenza e ai rispettivi parenti?

foto-ogni-maledetto-natale-30-lowPrima che qualcuno dica quella parola, questo non è un cinepanettone. Niente tette e culi addobbati con lucine, battute volgari per risate volgarmente facili o guest star internazionali in cerca di riesumazione. Niente di tutto ciò. Gli autori di “Boris” ci propongono invece una commedia romantica ma anche dark, che ci fa vedere come, al di là del contesto sociale, a volte il Natale tiri fuori il lato oscuro delle persone.

c_Ogni-Maledetto-Natale_notiziaGli attori sono bravi, anzi, bravi il doppio dato che quasi tutti interpretano due ruoli: la famiglia di Giulia nella prima parte del film e quella di Massimo nella seconda. Molto brava Alessandra Mastronardi e apprezzabilissima anche la prima volta da attore di Cattelan, che in mezzo a gente più navigata, si destreggia con una certa naturalezza.

ogni-maledetto-natale

Voto di Crisididentita: 7

 

Informazioni su Crisididentita

Crisididentita

"Per entrarmi nel cuore e non farmi rimpiangere i soldi del biglietto, un film deve farmi almeno un po' piangere, o ridere, o piangere dal ridere." E-mail di contatto crisididentita@finalciak.com

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com