Dylan Dog – Vittima degli Eventi

Categorie: Corti, Recensione

Pubblicato il 02-11-2014 alle 15:09

LOCANDINA VITTIMA DEGLI EVENTIDylan Dog – Vittima degli eventi (ITA, 2014, 50 min)
Genere: Azione, Fantastico, Horror, Drammatico, Noir
Regia: Claudio Di Biagio
Sceneggiatura: Luca Vecchi
Cast: Valerio Di Benedetto (Dylan Dog), Massimo Bonetti (Hamlin), Alessandro Haber ispettore Bloch, Sara Lazzaro (Adele), Milena Vukotic (Madame Trelkovski)
Musiche: Francesco Catitti, Helio Di Nardo
Fotografia: Matteo Bruno
Editing: Giovanni Santonocito
Makeup: Francesca Galafassi
Special effects: Leonardo Cruciano, Luigi D’Andrea
Visual effects: Luca Della Grotta

Venerdì 31 ottobre, una grande aria di entusiasmo pervadeva lo Studio 1 dei Cinecittà World. La platea, gremita di eccitatissimi partecipanti al crowfounding, era li per il fenomeno mediatico dell’anno: Dylan Dog – Vittima degli Eventi. Alla serata era presente tutto il cast e il team che ha materialmente permesso al fan movie di passare dalla carta, su soggetto di Luca Vecchi, alla pellicola, grazie alla regia di Claudio Di Biagio e alla fotografia di Matteo Bruno. L’incontro dei tre youtubers italiani ha dato il via ad una serie di collaborazioni che fanno di questo “cortometraggio” un gioiellino da prendere come esempio per chi, come loro, abbia voglia di fare, facendo bene, diversamente e rischiando.1519212_569321489822985_1939020845_oDylan Dog – Vittima degli Eventi: Ponte Sant’Angelo attraversa il Tevere; è una passerella che collega una porzione del centro cittadino della Capitale a Castel Sant’Angelo. Adele (Sara Lazzaro) e suo fratello, passeggiano in una calma e luminosa notte romana ma all’improvviso, giungendo davanti Castel Sant’Angelo, ai due appare una misteriosa figura femminile in abiti d’epoca: la dama, con urla di dolore, prende la sua testa tra le mani e la strappa via dal resto del corpo, lanciandola alla ragazza che sviene.

Adele è sotto choc, Adele non capisce… Adele non sa come comportarsi dopo aver avuto questa esperienza, dopo esser incappata in questo incubo. L’unica persona che può dare una spiegazione a questo evento è l’indagatore dell’incubo!
Dylan Dog (Valerio Di Benedetto) e Groucho (Luca Vecchi), suo caustico assistente, indagheranno su questa apparizione paranormale inoltrandosi in un caso che li porterà ad entrare in contatto con un mondo diverso dal nostro dove, la medium Madame Trelkovski (Milena Vukotic), ed un oscuro trovarobe/collezionista (Massimo Bonett) saranno guide ed aiuti importanti per giungere alla risoluzione ultima, come lo sarà il “vecchio” ispettore Bloch (Alessandro Haber).1412286_568859269869207_395245357_oFinalciak è orgoglioso, seppur nel suo piccolo, di aver potuto dare, nel tempo, un pò di risalto a questo grande progetto e le nostre impressioni sono state molto buone, se non ottime: prima di tutto c’è da dire che un buon prodotto, come lo è questo, nasce unicamente se c’è sinergia tra tutto il gruppo; tutti gli utenti che hanno partecipato al crowd-founding hanno permesso a dei talentuosi ragazzi di realizzare un prodotto di quel “Made in Italy” che sa fare, è giovane, ed ha le capacità per migliorarsi, facendo. Le musiche di Francesco Catitti e di Helio Di Nardo, la fotografia di Matteo Bruno, l’editing di Giovanni Santonocito, gli special effects di Leonardo Cruciano e Luigi D’Andrea ed i visual effects di Luca Della Grotta, sono quel meglio di cui parliamo: Dylan Dog – Vittima degli Eventi è stata la dimostrazione che c’è un sottobosco fertile che, se ben alimentato, potrà un giorno competere con le blasonate produzioni d’oltreoceano dando produzioni di qualità!

Grazie all’ infinita pazienza del reparto costumi e al make up di Francesca Galafassi, gli attori sono riusciti a rendere veritieri i personggi di “Vittima degli Eventi”: Valerio Di Benedetto, è un giovane Dylan ancora non completamente consumato dalle indagini sul paranormale; Luca Vecchi ha fatto suo il personaggio di Groucho in maniera univoca come, Alessandro Haber e Milena Vukotic hanno dato uno spessore caratteriale eccezionale ai due co-protagonisti (unica maniera possibile per professionisti di quel calibro).

Davvero complimenti!
Che facciamo… aspettiamo il seguito? :)


Voto di IMDb: 6,6 con 264 voti
Voto di FinalCiak: 8-

 

Informazioni su Check

Check

Autore ufficiale di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a check@finalciak.com

  • bat-fiz

    Un film che ricorda in maniera enorme il fumetto. Che ti avvolge nell’angoscia e nella confusione. Che ti strappa dalla realtà, ti porta nel paranormale, e mantiene i piedi ben saldi a terra… davvero un film ottimo.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com