Lucy

Categorie: Film, Recensione

Pubblicato il 03-10-2014 alle 8:00

lucy poster
Lucy (Francia | 2014 | 89)
Scarlett Johansson (Lucy), Morgan Freeman (Professor Norman), Min-sik Choi (Mr. Jang), Amr Waked (Pierre Del Rio).
Diretto da Luc Besson
Genere: Azione | Fantascienza | Thriller | Limitless | Filosofico

1%

lucy 01Lucy è una ventiquattrenne che studia a Taipei e non sa ancora cosa fare della sua vita, un giorno il suo ragazzo la obbliga a consegnare una valigetta al posto suo (un vero gentiluomo) ma al momento della consegna il ragazzo viene ucciso e Lucy viene presa in ostaggio da un gruppo di cattivoni che non parlano neanche inglese e la obbligheranno a lavorare come corriere della droga.
Quando si trasporta droga all’interno del proprio corpo c’è sempre il rischio che l’involucro che contiene la sostanza si possa rompere, la mamma me lo dice sempre.
Infatti a seguito di un pestaggio con diversi calci nello stomaco il pacchetto si lacera e riversa gran parte del suo contenuto nel corpo della ragazza provocandone l’assorbimento da parte dell’organismo, una botta di vita capace di aumentare la sua attività cerebrale fino al massimo delle sue capacità (100%).
STIAMO PARLANDO DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE!!!

20%

lucy 02Lucy acquista straordinarie capacità fisiche oltre che mentali, riesce a percepire la duplicazione cellulare, che naturalmente procede a ritmo forsennato, riesce a controllare perfino il suo metabolismo, ma non è più capace di provare emozioni.
Dal momento che la dose massiccia di droga entra in circolo assistiamo all’evoluzione graduale della ragazza, con tanto di aggiornamento in valore percentuale, un vero climax che la porterà a diventare l’essere supremo della galassia, ma che dico, dell’esistenza, praticamente a essere come un dio.

50%

lucy 04Ne consegue che si ha una sceneggiatura dove è presente un personaggio di questo calibro che diventa difficile da gestire, che non presenta punti deboli e quindi le scene d’azione dei vari combattimenti sono ridotte al minimo ⇒ Finalciak disapprova!
Ma ormai il danno è fatto quindi dove andremo a parare?
Trovato: mettiamola sul filofico, sul metafisico, facciamo in modo che lo spettatore, già scocciato per l’assurdità di quello che può compiere Lucy, si ponga delle domande sulla propria esistenza.

80%

lucy 03Caro Luc, in questi anni hai prodotto diverse pellicole apprezzabili ma stavolta hai cappellato a dirigere questa ⇒ da Flop Ten.

100%

Voto di IMDb: 6,4% (69111)
Voto di Axel Foley: 5%
Voto di Doc Brown: 4%
Voto di Snake Plissken: 5

 

Informazioni su Axel Foley

Axel Foley

Membro fondatore di FinalCiak. Potete contattarlo direttamente scrivendo a axelfoley@finalciak.com

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com